sabato 14 maggio 2016

Liebster Award 2016








Wow!!
Sono davvero contenta di condividere con voi questo momento! Il mio piccolo blog ha ricevuto ben due nomine al Liebster Award 2016!
Per chi non lo conosce (e devo dire che anche io fino ad ora non ne sapevo molto) questo premio, nato in Germania, viene conferito dai blogger allo scopo di far conoscere nuovi blog.

Quando qualche mese fa ho aperto il blog, non mi aspettavo niente di preciso. Per me questo spazio era una specie di diario dove dare spazio al mio amore per i libri e la lettura. Non credevo che avrei avuto un seguito, per questo ogni nuovo follower mi fa spuntare un sorriso che va da orecchio a orecchio, per cui anche se forse non è il post adatto, vorrei prima di tutto ringraziare tutti coloro che si sono iscritti o che semplicemente mi seguono. Grazie!!

Poi ovviamente vorrei ringraziare anche i due blog (e ancora stento a crederci che siano addirittura due) che mi hanno nominata. Sarà una piccola cosa, però per me significa davvero tanto!! Quindi un grazie di cuore ad Ariel de "L'angolo di Ariel" e Ella di "Libri e Librai" per la nomina (e colgo l'occasione per consigliarvi di andare a visitare il loro blog)!
Grazie! Grazie! Grazie!
In un secondo momento mi sono arrivate anche le nomine di Erika di "Lo specchio dell'anima" e di Emanuela di "Il mondo di sopra.". Grazie di cuore anche a voi ragazze per aver pensato a me e al mio Blog! ;)
E visto che non c'è due senza tre ringrazio anche Siham di Uno scaffale di Libri visto che anche lei mi ha nominata per questo premio! Grazie infinite!!!

Questo premio continua a regalarmi emozioni a non finire. Devo ringraziare anche Nik de Gli alberi da Libri per avermi nominata per il Liebster! Sono davvero commossa per aver ricevuto tante nomine, quindi grazie a tutte ragazze!!!!!

Eccomi qua ad aggiungere una nuova nomina di cui sono davvero molto grata. Piano piano, nel corso di mesi, sto ricevendo tantissime menzioni che mi fanno sempre più piacere! Per questa devo ringraziare Tiziana del blog Mariquitty! E ora vado ad aggiungere le sue domande al post! ;)


Ma veniamo al sodo e vediamo quali sono le regole da seguire.

  1. ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio
  2. scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite
  3. rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
  4. scrivere a piacere 11 cose di te
  5. premiare a tua volta 11 blog
  6. formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno
  7. informare i blogger del premio assegnato

Visto che i ringraziamenti li ho fatti (ancora grazie), passo al punto due che però è meno semplice di quanto sembra. Come si fa a scegliere un solo blog quando quelli che seguo li adoro tutti allo stesso modo?

Ho dovuto pensarci un po' su e alla fine ho scelto quello di MissGabrielle "Leggere è... sognare", un blog dove oltre a tante interessanti recensioni, si trovano bellissime rubriche sul mondo dei libri e non solo. Per gli animi romantici e per coloro che sono in cerca di un po' di dolcezza è il posto perfetto da visitare, fidatevi!
In più posso garantire per esperienza personale che Gabri è gentilissima e sempre a disposizione, pronta a scambiare opinioni e dare consigli!

E ora passiamo al terzo punto, rispondere alle domande. Queste sono quelle fatte da Ariel.

1 quale libro avresti voluto scrivere tu?
Avrei voluto scrivere una trilogia o una saga, una di quelle storie che sanno creare interi mondi e renderli tanto concreti da farli sembrare reali agli occhi di chi legge. Penso alla saga di Harry Potter, ma anche alla trilogia de Il signore degli Anelli. Storie così ricche e intense che alla fine quando devi separartene ti si stringe il cuore.

2 oltre a leggere ti piace anche scrivere?
Assolutamente sì. Adoro scrivere. Datemi un foglio bianco ed una penna e farete di me una donna felice!

3 chi è il tuo scrittore/scrittrice preferita italiano/a?
Non ne ho uno in assoluto. Posso dire qual è il mio scrittore preferito al momento: Diego De Silva.

4 chi è il tuo scrittore/scrittrice preferita straniero/a?
A questa rispondo con molta più facilità; Oscar Wilde. Sono così appassionata che dei suoi libri in casa ho più di una copia!

5 quale altro hobby hai oltre la lettura?
Cucinare. Adoro pasticciare in cucina (soprattutto per preparare dolci). Mi piace sperimentare e usare la mia famiglia come cavia. :)

6 quale film tratto da un romanzo è il tuo preferito?
Altra risposta semplice. "La leggenda del pianista sull'oceano" tratta da "Novecento" di Baricco. Ogni volta che lo guardo finisco per piangere.

7 se dovessi scegliere un personaggio come amica o amico chi sceglieresti?
Samvise Gamgee per la lealtà, l'affetto e la fedeltà che mostra a Frodo nel suo viaggio verso Mordor. Per me sono le qualità più importanti in un amico.

8 quale personaggio letterario ti piacerebbe avere come fidanzato?
A costo di suonare banale, scegliere il tipico eroe romantico, ovvero Mr Darcy.

9 in quale periodo storico ti sarebbe piaciuto vivere e perché?
Mi sarebbe piaciuto vivere nel mondo di Jane Austen perché penso che la vita fosse più semplice. In più mi affascina il modo di vivere dell'epoca, i balli, le buone maniere... tutto insomma!

10 chi è il tuo pittore preferito?
Altra risposta semplice; Monet. Lo adoro da sempre. Con l'impressionismo è stato amore a prima vista.

11 di quale cantante sei andata o ti piacerebbe andare a un concerto?
Non mi piacciono molto i posti affollati e la confusione per cui non sono proprio un tipo da concerto, ma se dovessi scegliere credo che andrei ad uno di Laura Pausini.

Queste invece quelle di Ella.

1. Cioccolata o panna?
Cioccolata (meglio se calda e con un po' di panna sopra). XD

2. Quale squadra tifi?
Non sono una tifosa sfegatata, ma ho sempre parteggiato per la Fiorentina.

3. Il tuo piatto preferito?
Lasagne.

4. L' ultimo libro che hai letto?
Il Miglio Verde, di Stephen King. Bellissimo!

5. Mare o Montagna?
Non so. Direi che sono indifferente ad entrambi.

6. Quale il libro più brutto che hai letto?
Non so dire quale sia in assoluto, ma così su due piedi il primo che mi viene in mente è "Cuore di tenebra" di Conrad.

7. La tua canzone preferita?
A questa davvero non so rispondere. Non credo di avere una canzone preferita, almeno non al momento. :o

8. Il tuo dolce preferito?
Millefoglie con crema ricoperta con panna (e al diavolo la dieta)!

9. L' ultima vacanza?
Alle terme. Totale relax. Che belloooooo!

10. Minnie o Paperina?
Paperina.

11. Caffè o tè?
Tè, caldo in inverno freddo in estate per accompagnare la lettura del momento.

Domande di Erika:

1. A che età hai letto il primo libro?

Non so se sia stato il primo in assoluto, ma il primo che ricordo l'ho letto a 6 anni ed è stato "La nonna sul melo". Mi è rimasto talmente impresso che nonostante siano passati più di venti anni ancora mi ricordo storia, personaggi e finale. L'ho adorato!

2. Hai un sogno nel cassetto?

Sì, mi piacerebbe un giorno riuscire a pubblicare un libro, ma prima di arrivarci devo migliorare ancora un po' il mio stile.

3. Qual'è il primo libro che hai letto?

Ops. Ho già risposto nella prima domanda anche a questa! :P

4. Mare o montagna? 

Nessuno. Mi piace stare a casa oppure alle terme.

5. Dolce preferito?

Mille foglie con crema pasticcera ricoperta di panna. GNAM!!

6. Qual'è il libro che ti ha trasmesso più emozioni?

Non so. Ce ne sono tanti che mi hanno emozionata profondamente: Se questo è un uomo, Il diario di Anna Frank, Alice i giorni della droga, De profundis,... Mi fermo qui o non finisco più.

7. Hai una passione oltre alla lettura?

La cucina. Adoro pasticciare (nel senso letterale che spesso e volentieri in cucina combino pasticci)!

8. Scrivi la tua citazione preferita.

In realtà questa non è la mia preferita, ma mi piace davvero tanto soprattutto perché viene da un libro per bambini.
 

Permettere che un pensiero brutto e triste invada la nostra mente è tanto pericoloso quanto lo sono i germi della scarlattina. Se lasciamo che un pensiero negativo alberghi in noi, potremmo non riuscire a liberarcene per tutta la vita.


9. Perché hai aperto un blog?

Per parlare di libri e conoscere persone che condividessero la mia stessa passione.

10. In base a quale criterio scegli il libro da leggere?

La verità? A caso. Punto un nome sulla WL e via.


Più in generale dipende. Può colpirmi una copertina, una recensione e ovviamente la sinossi, che però spesso promette più di quanto non ci sia ( ultimamente ho preso più di una fregatura).

11. Preferisci libro cartaceo o digitale?

Cartaceo tutta la vita, ma non voglio essere ipocrita e ammetto di leggere anche tanti ebook (soprattutto perché sono meno costosi e li posso comprare da casa).

Domande di Emanuela:

- cosa significa per te essere blogger
Wow! Domanda tosta!
Bè vediamo per me essere blogger significa comunicare e condividere. È per questo che ho aperto il blog per parlare della mia passione per i libri e la lettura con persone che la condividono, scambiandoci opinioni, consigli o anche solo chiacchierando.
In questi pochi mesi ho già conosciuto tantissime persone meravigliose! :)

- un tuo difetto come blogger e un tuo pregio
Come pregio direi la passione. Il blog è un cosa che curo veramente con il cuore. Il difetto? Direi la disorganizzazione. Lascio sempre mille cose a metà e poi mi ritrovo in un caos. Ma per dovere di cronaca, sono così anche nella vita reale! :P

- cosa rappresenta il titolo da te scelto per il blog
Rappresenta un sogno. Il mio, ma anche quello che molte persone che amano scrivere.
Si dice che tutti (o quasi) hanno un libro nel cassetto.
 

- il genere di libri che preferisci leggere
Quest'anno mi sono ripromessa di leggere di tutto dai saggi alle graphic novel e per ora sto mantenendo l'impegno. Mi piacciono i libri romantici, le storie d'amore, ma i romanzi rosa mi vanno un po' stretti quindi direi ogni libro che mi sappia far battere il cuore.


- un libro che NON consigli 
Ce ne sono tanti. Un libro che proprio non consiglio è "Cuore di Tenebra di Conrad. Non mi è  piaciuto e l'ho finito con estrema difficoltà.

- cosa ti aspetti dalla collaborazione con le case editrici
Non collaboro con case editrici. In pratica

- cosa ne pensi degli scrittori che si autopubblicano
Non sono contraria. Sono convita che un buon modo per realizzare un sogno, ma credo anche che sia un'arma a doppio taglio. Senza revisioni e controlli si rischi di veder pubblicati libri che non valgono e non tutti gli autori sono ben disposti verso le critiche.
Chi autopubblica, ma anche chi scrive in generale, dovrebbe partire dal presupposto che il suo libro, indipendentemente dalla fatica che ha impiegato per finirlo, possa non essere perfetto.


- cosa cerchi in un romanzo
Emozioni. Diverse in base al genere che ho in mano, ma ognuno a modo suo deve sconvolgermi e toccarmi il cuore.

- cosa ti aspetti dalla vita
Serenità. Non sono un tipo avventuroso, mi piace la mia routine e vivere la mia vita in tranquillità.


- scriveresti mai un libro
Assolutamente sì. È il sogno della mia vita vedere un mio libro pubblicato.
Per ora l'unica storia che ho scritto ho deciso di postarla su un sito dove è consultabile gratuitamente.

- come ti descriveresti in poche parole
Sognatrice, romantica, disordinata cronica, ansiosa, golosa e piena di idee.

Aggiungo anche le domande di Leen

1. Se potessi essere un animale, saresti? 

Un cane. Se conosceste il mio anche voi vorreste fare la sua vita, è un vero principe. ;)
In più i cani sono affettuosi e fedeli e per me queste sono due caratteristiche importantissime (anche negli esseri umani)!

2. Dimmi il titolo di un libro che inizia con la prima lettera del tuo nome. 

 Anna Karenina

3. La tua serie tv preferita e perché.

Sono indecisa tra Dr House e Grey's Anatomy, ma direi quest'ultima visto che la dividevo con un'amica.
4. La tua OTP. Quella suprema, quella che ti ha dato tantissimo e che ti fa emozionare ogni singola volta.

 Non so probabilmente Jane Eyre e il signor Rochester. Ho imparato ad amarla tardi, ma adesso è sicuramente la coppia che più mi emoziona.

5. Il tuo bookboyfriend/bookgirlfriend ideale. Perché lui/lei?

 Vado sul classico e dico Mr Darcy, il burbero dal cuore tenero.

6. Una cosa che odi e che ami dei cartacei?

Dei cartacei odio il peso, visto che ho l'abitudine di avere sempre un libro in borsa e amo tutto il resto.

7. E degli e-reader?

 Amo che possano contenere centinaia di libri praticamente senza ingombrare, ma odio quando si impallano e rendono meno fluida la lettura (cosa che generalmente avviene sempre nel momento clou della storia).

8. Leggi i soft erotici? Se sì, perché? Se no, perchè?

Li leggo perché mi piacciono le storie che uniscono eros e sentimento senza farne prevalere uno, ma soprattutto senza appiattire la trama. Il problema è che spesso questo genere si concentra troppo sui dettagli hard e meno sullo sviluppo del resto.

9. L'ultimo libro a cui hai dato 5 stelle. Perché lo consigli?

Beautiful di Alyssa Sheinmel perché, pur non essendo una lettura pesante, riesce a stimolare riflessioni su temi importanti come chiedersi quale sia la vera bellezza.

10. Il libro fantasy/urban fantasy/paranormal/paranormal romance/va beh avete capito che hai amato di più negli ultimi anni.

Direi la serie di Hyperversum che ha saputo appassionarmi tanto da farmi divorare tutti i libri in appena 4 giorni.

 11. Un libro che regaleresti a tua madre.

Non saprei. Probabilmente un libro di cucina, mia mamma non condivide la mia passione per la lettura. :)

Queste sono le domande di Siham:

1. Se domani fosse il tuo compleanno, quale libo vorresti scartare?

Be' al mio compleanno mancano pochi giorni per cui se potessi scegliere vorrei assolutamente ricevere il cartaceo della trilogia di Hyperversum.

2. Se fossi un supereroe quale potere vorresti avere?

Non so. Il primo pensiero che mi è venuto è stato telepatia, ma non credo sarebbe una scelta saggia. Sapere tutto quello che gli altri pensano potrebbe essere un'arma a doppio taglio. Meglio la super velocità. :)

3. Se dico felicità, a quale libro pensi?

Ad uno dei primi libri letti, quello che mi ha fatto appassionare alla lettura, "La nonna sul melo". Ancora oggi mi basta guardarlo per iniziare a sorridere.

4. Cosa desideri per il tuo blog?

Mi piacerebbe che continuasse a crescere, permettendomi di raggiungere e confrontarmi con sempre più persone che come me amano i libri.

5. Qualcuno dei tuoi amici sa che sei una book blogger?

Sì. La mia migliore amica. Primo perché è l'unica che sa veramente tutto di me, ma proprio tutto e secondo perché la maggior parte delle persone che frequento non amano leggere e non sono interessati alle "mie chiacchiere sui libri".

6. Un libro che hai odiato.

Comandante ad Auschwitz. È tremendo vedere la lucidità e la non curanza con cui si parla dello sterminio di un'intera popolazione.

7. Un libro che ti fa pensare al tuo colore preferito.

A mi piacciono i colori pastello, in particolari i toni del lilla e del viola, ma non mi viene in mente nessun libro da associare a questo colore particolare.

8. Sei un lettore snob (nei confronti di alcuni generi)?

Ebbene sì, confesso. Sono una lettrice snob, non mi piacciono i polizieschi.
Uno degli obiettivi di quest'anno è quello di aprirmi a nuovi generi e devo dire che per ora mi sembra di aver rispettato abbastanza questo impegno, ma i polizieschi proprio non riesco a mandarli giù. Non li leggerei nemmeno se me li regalassero.

9. Quale stagione è più compatibile con la parola lettura?

Virtualmente tutte. Basta armarsi di plaid e tè caldo in inverno o sdraio e crema solare in estate, ogni momento è buono per dedicarsi ad un bel libro.
Io però preferisco i climi miti o freddi. L'afa estiva smorza la voglia di fare tutto, lettura inclusa.

10. Qual è il tuo rapporto con i classici.

Pessimo. Sono piena di pregiudizi e dopo la scuola penso di non averne toccati molti. Nella testa associo la parola classico a noioso e prolisso, quando invece sono libri bellissimi e senza tempo.
Quest'anno per fortuna sto recuperando un po' di questi capolavori!

11. Pensi di donare tutta te stessa alla gestione del blog?

No. Impegnarsi al massimo delle proprie capacità per me significa anche forzarsi a fare cose che non si vuole per raggiungere l'obiettivo che si ha in mente, mentre io con il blog non ho uno scopo preciso. Non l'ho aperto per arrivare da qualche parte, ma solo perché volevo un mio spazio per parlare delle cose che amo e che non posso esprimere altrove.
Il blog lo gestisco con il cuore. Ci metto passione, impegno, ma non mi sforzo. Se non ho voglia di fare qualcosa, non la faccio o rischio che alla fine qualcosa che mi appassiona così tanto, finisca per diventare un peso, qualcosa di cui devo occuparmi anche quando non voglio.

Ecco qua anche le domande di Nik:

Dopo aver finito un libro, come scegli la tua lettura successiva?

Con grande difficoltà. So che sembra una battuta, ma è vero e non perché mi manchi l'alternativa. Muoio dalla voglia di leggere così tanti libri che non mi basterebbero tre teste per mettermi in pari. In genere scelgo letture affini con il mio umore o quando sono proprio nel dubbio chiudo gli occhi e punto il dito a caso.

Qual è un post del tuo blog che ti piace particolarmente e perché? (Linkalo)

Se devo scegliere mi butto sulla rubrica di Rileggiamole Insieme, perché (egoisticamente) mi diverto troppo a scriverla. :P
http://unlibronelcassetto.blogspot.it/2016/01/rubrica-rileggiamole-insieme_21.html

Un libro al quale hai preferito il film che ne è stato tratto.

Risvegli di Oliver Sacks. Sono incappata nel film per caso e mi ha stregata al punto da spingermi a leggere il libro, che però, per quanto interessante, è meno avvincente della pellicola. DeNiro e Robin Williams straordinari.

Che cosa piace del tuo blog ai tuoi lettori?

Non saprei, questo dovrei chiederlo a loro. Io spero sia la sincerità. Il blog mi rispecchia, non solo per le opinioni nelle recensioni, ma anche nei miei interessi, follie e contraddizioni. Non mi sarei mai aspettata di avere un seguito quando quasi un anno fa ho aperto il blog: ogni lettore, ogni commento è per me una sorpresa bellissima!

Hai del tempo libero tutto per te, qual'è la prima cosa che ti viene in mente di fare?

Ultimamente approfitto della bella stagione per rilassarmi, ma in genere quando ho un po' di tempo mi metto a scrivere o mi dedico ai miei hobby di DIY. :)

Quale libro famoso avresti voluto scrivere tu?

Forse è un po' banale ma mi piacerebbe aver scritto "Orgoglio e pregiudizio", un classico senza tempo. Che dite ho esagerato?

Un evento importante della tua vita?

La nascita della mia prima nipotina. È stata un'emozione pazzesca! Lo ricordo ancora benissimo nonostante all'epoca avessi solo 7 anni!

Quali sono, secondo te, due libri imperdibili che tutti dovrebbero leggere?

Basta un ragazzo di Jack Andraka un libro che veramente andrebbe letto da tutti perché mostra chiaramente come ognuno di noi possa fare la differenza.
Se questo è un uomo, di Primo Levi, per non dimenticare uno dei momenti più buio della storia umana.

La cosa più folle che hai fatto?
Al primo anno di università avevo voglia di cambiamento e mi sono fatta (non intenzionalmente)  i capelli blu puffo (se ci ripenso mi sento male)! :)

Come ti vedi tra 20 anni?
Sicuramente con una penna in mano. Adoro scrivere e a prescindere da tutti i cambiamenti che potranno esserci nella mia vita, sono sicura che anche tra vent'anni questo aspetto di me resterà uguale.

C'è un libro in particolare che vorresti regalare a una persona in particolare?

Questa è una domanda difficile. Regalare un libro non è mai facile, ma mi piacerebbe dare Jane Eyre a mia nipote (la seconda) che condivide con me la passione per la lettura.

Ecco le domande di Tiziana del blog Mariquitty:

Tutti i libri del mondo stanno per essere distrutti. Puoi salvarne solo uno, quale sceglieresti?
 
Wow questa è difficile! Come si fa a scegliere un solo libro? Credo che prenderei Jane Eyre un libro senza tempo che non smette mai di emozionarmi!
 
Quale frase/aforisma, tratto da un libro ti rispecchia maggiormente?(es. la useresti come motto della tua vita)
 
Il modo migliore di affrontare gli ostacoli è di usarli come scalini. Sali e lascia che ti portino verso qualcosa di meglio.
 
Il tavolo da pranzo si è rotto perchè una gamba ha ceduto (ahaha), quale libro che non hai particolarmente gradito useresti per riequilibrarlo?
 
Anche qui la scelta non è facile. Ci sono molti libri che mi hanno delusa, sicuramente quello di cui mi pento di più è La ragazza del treno, un flop pazzesco.
 
Pomeriggio dedicato alla lettura: tu libro e divano. Cosa sceglieresti come bevanda tra caffè, cappuccino, the etc.?
 
The verde o al massimo tisana, per un pomeriggio di tutto relax! ;) 
 
Un amico/a, conoscendo la tua passione, ti chiede in prestito un libro. Accetti? se SI, cosa presteresti, tenendo conto che ti lascia libero di scegliere per lui/lei?
 
 Presto spesso libri agli amici e li scelgo in  base ai loro interessi. Per cui valuto da persona a persona.
 
Di quale libro vorresti che fosse realizzato il film?
 
Mi piacerebbe vedere l'italianissima serie di Hyperversum!
 
Per il tuo compleanno preferisci un buono da poter spendere in libri o che la persona scelga per te a suo gusto?
 
Non ricevo spesso libri in regalo perché le persone che mi stanno intorno per lo più non amano leggere per cui preferirei il buono, tranne dalla mia migliore amica che, conoscendo bene i miei gusti, non sbaglia mai un colpo! ;)
 
Hai un e-reader? Quale? E cosa ti ha spinto a comprarlo?
 
Kobo, soprattutto per il fatto che, a differenza del Kindle permette di leggere più formati!
 
Si legge con maggior piacere sotto un albero o in spiaggia, in una bella giornata di sole o in casa con in sottofondo lo scrosciare della pioggia?
 
Leggo un po' ovunque, sia all'aperto che al chiuso, con il sole e con la pioggia, ma mai e poi mai in spiaggia. Quest'anno mi sono portato un libro per ragazzi e non sono riuscita a leggerne più di due pagine! :(
 
Ti regalano un biglietto per un viaggio in bianco…quale meta sceglieresti?
 
Stati uniti. Muoio dalla voglia di scoprire quel paese che da sempre mi affascina!
 
Qual’è il tuo colore preferito?
 
Questa è facile. Mi piacciono le tinte pastello e il mio colore preferito è il lilla!

Per il quarto punto devo scrivere 11 cose di me, proviamoci:

  1. Sono una disordinata cronica. Anche se sistemo tutto con cura, nel giro di mezz'ora è di nuovo tutto sotto sopra e non ho idea di come avvenga. Mistero!
  2. Adoro la serie Tv di Poirot con David Sachet. L'ha seguo ogni sabato e nel frattempo cucino.
  3. In tutta la vita sarò stata al mare non più di 5 o 6 volte.
  4. Da piccola sognavo di lavorare in libreria. Ora sono felice di non farlo o sarei rovinata.
  5. Il mio cane è l'animale più pigro è viziato del mondo. Lo adoro!
  6. Da adolescente mia zia mi ha regalato uno di quei quadri da dipingere seguendo i numerini. Ci ho messo anni (e non dirò quanti perché mi vergogno) a finirlo e ora è in bella mostra sul camino dei miei!
  7. Alle superiori finivo il compito in classe di matematica in pochi minuti per poi passare il resto dell'ora in biblioteca.
  8. Il mio primo racconto l'ho scritto alle elementari per una mostra aperta ai genitori ed era una specie di FanFiction basata sui personaggi della Sirenetta.
  9. È un mese che cerco l'ispirazione per reiniziare la dieta e non la trovo!
  10. Mi piace il fai da te. Adoro poter creare piccoli oggetti che poi non so come utilizzare.
  11. Ho adorato all'inverosimile le prime serie di Grey's Anatomy, al punto che mi guardavo le puntate in inglese (ovviamente sottotitolate) pur di non aspettare la messa in onda in Italia.



Ed ora arriva la parte che preferisco, quella dei premi. Ecco le mie nomine:

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





E queste sono le domande a cui dovranno rispondere:


1. In quale mondo di fantasia vorresti vivere e perché?

2. Qual è l'ultimo film che hai visto al cinema?

3. Perché hai aperto un blog?

4. Qual è il personaggio letterario che odio di più?

5. Hai avuto una giornataccia: pizza con gli amici o cenetta romantica?

6. La tua libreria va a fuoco puoi salvare un solo libro, qual è?

7. Quale scrittore/scrittrice del passato vorresti conoscere?

8. Qual è la tua favola preferita?

9. Hai un libro nel cassetto?

10. Qual è il libro che vuoi leggere da sempre, ma non hai mai letto?

11. Quel è il primo libro che hai letto?



Ecco fatto, adesso non mi rimane che informare i blog che ho nominato!
Grazie mille ancora ad Ariel ed Ella per la nomina!

17 commenti:

  1. Grazie mille per la nomina! Risponderò al più presto a tutte le tue domande :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggere le tue risposte! ;)

      Elimina
  2. Grazie ancora per avermi nominata!!
    Ho letto con piacere le tue risposte! ;)
    Anch'io amo cucinare e adoro la millefoglie con la panna!!!
    Non immaginavo ti piacesse dipingere, ed è bello scoprire un'altra amante del fai da te!
    Che altro dire.... vado a prepare il post di risposta!!! :D :D
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena posti corro a leggere le tue risposte! Sono davvero curiosa. :)

      Elimina
  3. Ciao Alisya, belle risposte! Anch'io adoro Monet e i suoi dipinti, oltre che Mr Darcy! E pure io sono disordinata, purtroppo: in pratica questo difetto è la conseguenza della mia pigrizia, ma non si dice che il disordine è indice di creatività? Consoliamoci così ;-)
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il disordine è la misura della creatività, io potrei essere il nuovo Van Gogh! :)
      Grazie ancora per la nomina!

      Elimina
  4. Grazie mille per la nomina :D
    Qui puoi trovare e mie risposte http://laspacciatricedilibri.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html

    :D

    RispondiElimina
  5. Ciaao!! Grazie per la nomina! Ti lascio il link per leggere le risposte

    http://bookisallyouneediaia.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html


    A presto!
    -iaia-

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima! Anche se in ritardo vengo a leggere il tuo post! mi sono piaciute tantissimo le tue 11 cosine. E poi ho notato che sei una golosa come me!ahahah le millefoglie con crema gnam gnam!
    Mi hai fatto ricordare che devo leggere Novecento. Anche a me il film è piaciuto da morire!Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Grazie mille! Ebbene sì, la gola è il mio punto debole. Davanti ad un buon dolce non dico mai di no!
      Novecento io l'ho letto da poco perché credevo che non mi sarebbe piaciuto, visto che ho amato tanto il film, invece è davvero stupendo! Consigliatissimo!
      Un abbraccio ;)

      Elimina
  7. Ciao, ti ho nominata anche nel mio blog so che sono ancora sconosciuta ma spero passerai a dare un'occhiata: http://ilibrilospecchiodellanima.blogspot.it/2016/05/liebster-awards-2016-discover-new-blogs.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika!
      Grazie mille per la nomina!
      Passo volentieri a dare un'occhiata al tuo post e poi aggiungo le tue domande! ;)

      Elimina
  8. Grazie per la nomina.. il mondo pero'.. non i mondi ;) amo le risposte che hai dato alle mie domande! Hai una carica esplosiva e miraccomando mantieni questa energia!! Ancora auguri per il premio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! Corro a correggere! :)
      Grazie mille per le tue parole, sono contenta di riuscire a trasmettere il mio entusiasmo attraverso il blog! Grazie ancora di cuore!
      Un abbraccio! :)

      Elimina