Segnalazione: "Chi ha paura del Linchetto?" Joe Natta, Alessio del Debbio

Viareggio, 10 luglio 2019 – Arriva in libreria “Chi ha paura del Linchetto?” (NPS Edizioni), volume nato dalla collaborazione tra l’associazione culturale “Nati per scrivere” e la band “Joe Natta e le Leggende Lucchesi”, impegnati da anni, ciascuno nel suo campo, nel recupero e nella valorizzazione delle storie e delle tradizioni popolari.

Dall’incontro delle loro passioni, ha preso vita il libro “Chi ha paura del Linchetto?”, un omaggio alle leggende e al folclore del territorio, un diario di viaggio che mescola canzoni, illustrazioni e racconti.

«Le leggende esercitano un grande fascino sugli abitanti di un posto, portandoli a vedere con occhi diversi i luoghi familiari che stanno loro intorno, alla ricerca dei segreti che nascondono. Ma solo viaggiatori attenti possono incontrare le creature fantastiche che popolano la Lucchesia, le Alpi Apuane, la valle del Serchio: fate e folletti, streghi e serpenti volastri, ma anche il diavolo e i suoi emissari» dichiara Alessio Del Debbio, scrittore e direttore editoriale di NPS Edizioni. «Questo volume è dedicato a tutti loro, agli eterni sognatori, convinti che la magia permei e renda più bello e vitale ogni luogo».
Il libro contiene i testi di oltre trenta canzoni di “Joe Natta e le Leggende Lucchesi”, band che da anni gira la Toscana per diffondere, a colpi di musica, l’amore per il folclore, e cinque racconti fantastici di Alessio Del Debbio, già autore della raccolta “L’ora del diavolo”.
Il volume è inoltre impreziosito da venti illustrazioni di Silvia Talassi, musicista e disegnatrice, che ha dato vita alle creature e ai luoghi del folclore lucchese, e dalla prefazione del Prof. Paolo Fantozzi, celebre studioso di leggende e tradizioni popolari.


TITOLO: Chi ha paura del linchetto? - Storie e ballate del folclore lucchese.

AUTORE: Joe Natta e le Leggende Lucchesi - Alessio Del Debbio
EDITORE: NPS Edizioni
PREZZO: 10 euro (cartaceo), 2,99 euro (digitale)
PAGINE: 126

Illustrazioni interne di Silvia Talassi.
Grafica di copertina di Mala Spina.
Le leggende esercitano un grande fascino sugli abitanti di un posto, portandoli a vedere con occhi diversi la natura che sta loro intorno, i luoghi familiari, alla ricerca dei segreti che nascondono. Ma solo viaggiatori attenti possono incontrare le creature fantastiche che popolano la Lucchesia, le Alpi Apuane, la valle del Serchio: fate e folletti, streghi e serpenti volastri, ma anche diavoli e loro emissari.
La magia è ovunque e questo breve diario di viaggio vi aiuterà a non smarrirvi lungo la strada per l’ignoto. Perché ciò che non si conosce fa sempre un po’ paura…
Il volume contiene oltre trenta testi di canzoni di Joe Natta e le Leggende Lucchesi, disegni di Silvia Talassi e racconti di Alessio Del Debbio, ispirati al folclore lucchese.
Prefazione a cura del Prof. Paolo Fantozzi.

Disponibile in digitale su tutti gli store di ebook.
Amazon (Kindle): https://www.amazon.it/dp/B07V8SVYTR/
Disponibile in cartaceo in tutte le librerie online e fisiche.
Sito NPS: https://www.npsedizioni.it/p/chi-ha-paura-del-linchetto

Sgocciola la notte nel grande calderone,
danzano le streghe sopra i rami del Quercione.
Inventano magie,
sussurrano malie,
incantesimi e leggende che sono un po’ tue e sono un po’ mie.

“Chi ha paura del Linchetto?” è già disponibile sul sito NPS Edizioni (https://www.npsedizioni.it/), il marchio editoriale dell’associazione Nati per scrivere, e ordinabile in libreria e su tutti gli store di libri. Presto inizierà il tour promozionale che porterà la band “Joe Natta e le Leggende Lucchesi” e Alessio Del Debbio in varie località della Toscana.

L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura a Viareggio e nei dintorni. Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in libri fantasy, horror e mistery per tutte le età.

Biografie autori:


Joe Natta e le Leggende Lucchesi
Trio acustico formato da Joe Natta (chitarra, voce e armonica), Fabio Rapatmax (tastiera, melodica, kalimba, stilofono, stomp box, otamatone, cori e kazoo) e Ylis (violino, ukulele, ukulele baritono, basso, chitarra 12 corde, concertina, percussioni, otamatone, tin whistle e theremini).
Dal 2014 girano la Toscana per far conoscere le storie e le leggende lucchesi.
Sito: http://www.leggendelucchesi.it

Alessio Del Debbio
Scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste e in antologie, cartacee e digitali. I suoi ultimi libri sono i fantasy “La guerra dei lupi” (Edizioni Il Ciliegio, 2017), “Berserkr” (DZ Edizioni, 2017) e l’antologia “L’ora del diavolo” (NPS Edizioni, 2018).
Cura il blog “i mondi fantastici”, che sostiene la letteratura fantastica italiana. Presiede l’associazione culturale “Nati per scrivere”, che organizza eventi e incontri letterari. Tiene laboratori e workshop di scrittura e lettura creativa e editoria, in giro per l’Italia.
Sito: www.imondifantastici.blogspot.it

Contatti:

Associazione culturale Nati per scrivere:
Sede legale: Piazza Diaz 10, 55041, Camaiore (LU)
Sito NPS Edizioni: https://www.npsedizioni.it/
Pagina Facebook NPS Edizioni: https://www.facebook.com/npsedizioni/

Segnalazione: "Ape Bianca" Valentina Villani

È uscita il 10 giugno la nuova edizione di “Ape bianca”, il bestseller della psicologa e psicoterapeuta romana Valentina Villani pubblicato da Adiaphora Edizioni. Una nuova veste grafica e un corredo di scatti fotografici dell’autrice impreziosiscono il ritorno in libreria del memoir diventato in poco tempo un bestseller amato da critica e pubblico.

«Ci sono amori che vanno gridati, anche quando è troppo tardi.
Per Valentina Villani questo amore è un canto straziante ricolmo di poesia.»
Paolo Valentino, autore di “Tu salvati” (SEM)
Titolo: Ape bianca
Autrice: Valentina Villani
Casa Editrice: Adiaphora Edizioni
Pagine: 148
Prezzo: €17,00
Dolore, assenza, ricordo, conflitto: nel suo libro la Villani trascina con sé il lettore nella tormentata e paralizzante esperienza della perdita precoce di un genitore. Chi la vive subisce una crudele disconnessione da una parte profonda di sé, tanto che pensieri ed emozioni paiono precipitare in un vortice sinuoso e inesorabile come l’interno di una conchiglia.
E, quando il rapporto tra madre e figlia si rivela complesso, intricato, conflittuale, eppure intimamente profondo, quell’assenza si manifesta in tutta la sua brutalità dilatandosi in un atroce senso di irrisolutezza.
La nascita di un figlio durante la malattia fatale della madre conduce l’autrice in un luogo sospeso tra vita e morte, un regno di opposti dominato da un’atmosfera onirica. Le sue parole rievocano
la faticosa esplorazione di sé alla ricerca di quell’assenza, di quella madre prima presente ma distante, affettuosa eppure eclissante, e delle sue reliquie ora spezzate e pungenti.
L’analisi introspettiva del ricordo diventa, così, evento di riconciliazione tra passato e presente, ombra e luce, assenza e presenza, un viaggio nel tempo e nell’amore, “un canto straziante ricolmo di poesia”, come lo definisce lo scrittore Paolo Valentino, che esorcizza la morte.

Segnalazione: "L'estate interrotta" Cosimo Mirigliano

Ben ritrovati lettori!!

Purtroppo questa settimana mi si sono accavallati un po' di impegni e sono un po' latitante :), ma per farmi perdonare vi lascio con la segnalazione di un libro molto interessante, "L'estate interrotta",  scritto da Cosimo Mirigliano ed edito Policromia.

TITOLO: L’estate interrotta
AUTORE: Cosimo Mirigliano
EDITORE: Policromia (PubMe)
PAGINE: 234 
PREZZO: edizione digitale: 4,99 euro; edizione cartacea: 14,90 euro 
Un cenno fortuito, un’occhiata furtiva, un luccicone fulgido può essere un indizio univoco per l’avvio di un rapporto di ostilità, amore, amicizia. Un viaggio, invece, può essere arginato o portare a una sequenza di fatti: Gabriel, Carlotta e Samuel attraverseranno l’aeroporto di Orio al Serio, in fila indiana, per conquistare l’avventura che cambierà definitivamente il corso dei loro vent’anni. Fronteggeranno quello che solo una città come Londra potrà elargire o tendenzialmente estromettere. Una voglia smodata di mettersi alla prova garantirà loro un’esperienza che nessuno aveva messo in conto prima di calpestare il suolo inglese; e solo quando vivranno la medesima quotidianità capiranno dove e come hanno preso un abbaglio. Equivoci e inesattezze che ognuno di noi potrebbe commettere. Il romanzo vuole narrare le loro vicissitudini, mettendoli a confronto e in tre dissimili relazioni: Gabriel e Carlotta fidanzati dal primo anno di liceo, Carlotta e Samuel compagni di scuola, sempre dal primo anno di liceo, Samuel e Gabriel migliori amici sin dalle elementari. Siamo sicuri che tutti e tre esprimeranno nell’altro la sincerità di un rapporto oramai consolidato? O Londra li cambierà così tanto che nemmeno a loro stessi lo confesseranno? Diretto come una palla di cannone, fumante come una freccia ad arco, raggiungeremo l’epilogo chiedendoci come mai sia andata a finire proprio così.

Segnalazione: "Ovunque per te" Elena Genero Santoro

Buon pomeriggio a tutti e ben ritrovati!
Rieccoci qua a parlare di libri ed in particolare oggi voglio presentarvi un romanzo uscito qualche mese fa che racconta la storia di Patrick e Futura in cui i fan dell'autrice troveranno la continuazione delle vicende raccontate in altri romanzi, ma che può benissimo essere letto come storia indipendente.
Ovunque per te scritto da Elena Genero Santoro ed edito da Policromia è un libro che tocca temi attuali e che spero saprà conquistarvi!


TITOLO: Ovunque per te
AUTORE: Elena Genero Santoro 
EDITORE: Policromia (PubMe) 
PAGINE: 264
PREZZO:edizione cartacea: 15,00 euro; edizione digitale: 2,99 euro 
La crisi economica tocca proprio tutti: Patrick, ingegnere informatico residente a Londra, reduce da una convalescenza, viene licenziato in tronco in seguito a una ristrutturazione dell’azienda. La moglie Futura, che lo vede depresso e insofferente, cerca di spronarlo in ogni modo, affinché lui ampli i suoi orizzonti professionali. Così lui accetta un incarico in un ateneo di Barcellona, ma sarà proprio Futura a farne le spese. Ljuda, moglie di un ex seminarista, incinta del terzo Quarta di copertina
figlio, perde il suo amato lavoro da commessa. Per ovviare accetta di collaborare con un telefono erotico. Manuela, spiantata e sfruttata dall’avvocata presso cui svolge il suo praticantato, decide di subaffittare il suo alloggio a uno studente che si rivela presto strafottente e dedito alle droghe leggere. Intanto cerca di portare avanti la sua relazione con Giovanni, che vive a Bruxelles per uno stage. Persino Mac, attore di Hollywood all’apice del successo e senza problemi di liquidi, è depresso: il suo matrimonio sta andando a rotoli e la sua carriera ha smesso di dargli soddisfazioni. Solo Daniela, estetista di paese, non risente della recessione, ma per trovare un equilibrio con Stefano dovrà comprendere quanto è difficile per un disabile vivere in un mondo pieno di barriere architettoniche. Storie apparentemente diverse ma che ben presto s’intrecceranno fra loro, e con un messaggio di fondo comune: quando c’è l’amore, ogni difficoltà si risolverà, e saremo disposti a fare qualsiasi cosa. Anche ad andare ovunque.

Recensione: "Gli Sporcelli" Roald Dahl

Hallo, hallo!
oggi vi parlo di un libro divertente firmato da uno dei miei autori per bambini preferito, Roald Dahl che con Gli Sporcelli ci regala una storia che sa far riflettere grandi e piccoli!

TITOLO: Gli Sporcelli
AUTORE: Roald Dahl
EDITORE: Salani
PAGINE: 64
PREZZO: € 8,50 - ebook € 5,99
Se ci guardiamo intorno, possiamo renderci conto che non sono infrequenti le persone brutte, cattive o sporche; ma ci sono anche persone insieme cattive, sporche e brutte, come gli Sporcelli di questo nuovo libro di Roald Dahl. Sembrerebbe poco interessante occuparsi di loro, invece no. Gli Sporcelli hanno un'indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporcelli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo! Fortunatamente, gli Sporcelli non sono inesauribili nelle loro trovate e, alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria. Di loro non rimarranno che due fagotti di stracci e quattro vecchie e sporche ciabatte.


Recensione: "500 chicche di riso" Alessandro Pagani

Buon pomeriggio (anzi quasi sera) a tutti!
Oggi voglio parlarvi di un libro davvero particolare che mi è stato inviato un po' di tempo fa e che ahimè riesco a recensire solo ora. :(

TITOLO: 500 chicche di riso
AUTORE: Alessandro Pagani
EDITORE: Rue de-La.Fontaine Edizioni
PAGINE: 116
PREZZO:  € 10,00
Cinquecento chicche che esplorano, grazie a giochi di parole, fatti, personaggi e situazioni per raccontare circostanze paradossali, inspiegabili coincidenze, incongruenze non previste e gli aspetti più comici, surreali e grotteschi del nostro mondo.

WWW: Wednesday 29-2019




Eccomi, eccomi, eccomi!
Nonostante i continui blackout che continuano a lasciarmi a piedi (ormai sono arrivata al punto che se mi tolgono ancora la corrente svilupperò la capacità di vedere al buio) ce l'ho fatta a tornare con l'appuntamento del WWW!
Dunque non perdiamo tempo e passiamo alle domande di rito!

COSA STAI LEGGENDO?



Iniziato da pochissimo per ragioni di tempo, Il sognatore mi sta già piacendo un sacco. Ancora sono solo alle prime pagine, ma come si dice chi ben comincia....