WWW: Wednesday 42-2018


Mercoledì, Mercoledì, Mercoledì.
Cosa vuol dire? Ovviamente che oggi parliamo dei libri letti e in lettura. ♥

COSA STAI LEGGENDO?



Ci riprovo con un thriller che per una volta mi sta prendendo tanto. Non ti addormentare è una storia che tiene sulle spine e mi sta prendendo tanto.

Recensione: "Mia madre e altre catastrofi" Francesco Abate

Iniziamo la settimana con la recensione di un libro piccolo, ma imperdibile che parla in modo e originale del rapporto madre-figlio, raccontando di una madre tutto pepe che non potrà non conquistarvi! ♥

TITOLO: Mia madre e altre catastrofi
AUTORE: Francesco Abate
EDITORE: Einaudi
PAGINE: 152
PREZZO: € 16,00 - ebook € 3,99
È «maoista» ma va in chiesa, è devota al marito ma non rinuncia al collettivo femminista. Per merenda ti propina la solita rosetta con margarina e zucchero, ed è convinta che due colpi di battipanni ben assestati sul sedere non possano che temprarti il carattere. Insegna in una scuola di periferia e fa il bagno al mare anche in dicembre. Se le chiedi perché, ti risponde: lo so io. Se le racconti una cosa, ti risponde: lo so già. È la mamma di Francesco. Nato come una serie social a episodi, questo libro mette in scena una giocosa, inarrestabile dialettica tra madre e figlio che, tra una risata e l'altra, ci commuove.

- Devo chiedere al Signore perché mi ha dato te e non il figlio di signora Castía.
- E cos'ha lui più di me?
- È morto.

Inflessibile, caustica, cinica e generosa, frivola e dolente: la mamma di Francesco ha sempre l'ultima parola. Proprio come tua madre. E proprio come la tua arriva dritta al cuore.

Recensione: "La Moglie Imperfetta" B.A. Paris

È da un po' che non leggo un thriller e questo militava nella mia libreria delle letture future da troppo tempo (ebbene si ho una libreria apposita :P).
Invogliata dal primo romanzo della Paris,  La coppia perfetta, che mi è stato più volte raccomandato e che ancora non ho letto (si perché io sono una persona coerente), quando ho avuto la possibilità di mettere le mani su questo libro grazie a Acciobooks non ci ho pensato due volte.
Ecco, forse avrei fatto meglio a pensarci invece.

TITOLO: La moglie imperfetta
AUTORE: B.A. Paris
EDITORE: Nord
PAGINA: 394
PREZZO: € 16,90 - ebook € 9,99
A chiunque ogni tanto capita di non ricordare dove siano le chiavi di casa o dove ha parcheggiato la macchina, o magari di dimenticare un appuntamento con un’amica. Chiunque non farebbe caso a simili sciocchezze. Per Cass Anderson, invece, è diverso. Ogni minimo deragliamento della memoria potrebbe essere un sintomo preciso: demenza precoce, la malattia che ha colpito la madre diversi anni prima. Ecco perché, adesso, Cass sta vivendo un incubo. Una sera di pioggia, tornando a casa, ha superato un’auto ferma sul ciglio della strada. All’interno c’era una donna, ma lei non si è fermata ad aiutarla. Poi la mattina seguente ha scoperto dai telegiornali che quella donna è stata assassinata. Esattamente dove lei l’aveva incrociata. E, subito, ai sensi di colpa si aggiunge l’angoscia di aver visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Come spiegare le telefonate mute che ha cominciato a ricevere proprio da quella mattina, se non come una velata minaccia? E perché anche quando è in casa ha così spesso la sensazione di essere osservata? Cass è terrorizzata perché non ricorda nessun dettaglio significativo riguardo quella sera. Purtroppo, però, da qualche giorno non si ricorda nemmeno come funziona la lavatrice, se ha preso o no le sue pillole, se uno dei coltelli in cucina avesse una strana macchia sulla lama, come di sangue… L’unico che potrebbe aiutarla a non impazzire e a capire cosa stia succedendo è suo marito, Matthew, che però le appare ogni giorno più distante e distaccato, quasi fosse il primo a essere certo che non ci sia niente da fare, che la malattia sta prendendo il sopravvento. E anche Cass ormai se ne sta convincendo. Un pomeriggio, però, proprio nel garage di casa fa una scoperta che cambia tutto…

WWW: Wednesday 41 - 2018



Finalmente eccoci arrivati a mercoledì!
Prima di passare alle domande di rito, mi voglio concedere un piccolo sfogo. Si perché ancora devo riprendermi dalla delusione cocente di ieri.
Quale delusione? Aspettate che adesso vi racconto.
Ieri da me c'è stata una grandissima fiera, una fiera che viene fatta tutti gli anni e che in pratica occupa tutto il paese. Io la adoro. Fin da piccola è uno tra gli eventi che preferisco.
Purtroppo negli ultimi 3 anni non sono potuta andare per impegni lavorativi, quindi ieri non stavo proprio nella pelle, soprattutto perché tra i mille mila banchi di roba varia (tra cui delle prelibatezze di cui non sto neanche a raccontarvi) c'è sempre stato un banchino di libri usati dove praticamente spendevo quasi tutto il budget che mi ero prefissata e magari anche qualcosa di più. ^_^
Ma ieri... ieri dopo aver attraversato tutto il paese a piedi sono arrivata al solito posto e non c'era. Non c'era più!
Se ci ripenso ancora mi brucia la delusione. Niente libri. Tutte le mie fantasie che mi vedevano tornare a casa carica di preziosissimi volumi sono state disilluse. :(
Ci sono rimasta talmente male che non sono riuscita a comprare nient'altro e dire che avevo una lista di cose da cercare abbastanza lunga.
Ma veniamo a noi e alle letture della settimana.

COSA STAI LEGGENDO?


Sempre per rimanere su letture in tema Holloween ho iniziato Il giardino dei musi eterni, un libro che avevo in WL da un po' e che mi sembra perfetto per questo periodo. La cover mi ispira, la storia anche, speriamo bene.

Recensione: "L'ultimo sorriso" Alfonso Pistilli

Buon pomeriggio e ben ritrovati a tutti!!

Oggi voglio parlavi di un libro che mi è stato inviato qualche settimana fa e che ho segnalato sul blog durante l'estate, parlo di L'ultimo sorriso, un giallo dallo stile semplice, ma affatto scontato.

TITOLO: L'ultimo sorriso
AUTORE: Alfonso Pistilli
EDITORE: PubGold
PAGINE: 158
PREZZO : 15 euro - ebook 4,99 euro
Tutti noi cerchiamo un sorriso in ogni angolo della vita, e talvolta lo troviamo laddove è impossibile. Alessandro Cocco, giovane venditore di vacanze a porta a porta, l’ha trovato in Halina, escort lituana trasferitasi a Bari, con la quale ha una profonda amicizia. Quando, al telegiornale, Alessandro apprende della sua morte, non vuole crederci, soprattutto dopo essere venuto a sapere che per la Scientifica si è trattato di suicidio. Conosceva davvero così poco la sua amica? O c’è dell’altro

Titanic 20 anni dopo...

Buon Lunedì sognatori,
come avete iniziato la vostra settimana?
Oggi niente recensioni o ricette, ma un post chiacchiereccio in cui vi racconto un po' di fatti miei, di cui probabilmente non vi interessa una cippa. XD XD
Questa sera ho intenzione di andare a rivedere il Titanic, che da oggi fino a mercoledì sarà di nuovo nelle sale per festeggiare i 20 anni dall'uscita.

Figo no? Cioè a parte il fatto che sono passati già vent'anni e mi sento un po' vecchia a ripensare che all'epoca per andare a vederlo mi hanno dovuto accompagnare visto che non avevo l'età neanche per guidare il motorino. Ma vabbe'...

Se proprio devo essere sincera a vederlo ci andai per ben tre volte, perché signori lo devo confessare, in quel periodo ero in fissa con Leonardo Di Caprio che nel film merita davvero, soprattutto per l'inquadratura degli occhi che fece andare in brodo di giuggiole anche la nonnina che era seduta davanti a me! ^_^

Recensione: "Colazione da Tiffany" Truman Capote

Buon Sabato Sognatori!
Oggi vi voglio parlare di un libro molto particolare, un libro da cui è stato tratto uno dei miei film preferiti; Colazione da Tiffany.
Adoro tutto di quel film; la Hepburn è bellissima, c'è una colonna sonora da sogno e racconta una storia senza tempo. Proprio perché lo amo alla follia ho sempre evitato di leggere il libro, che ve lo dico fin da adesso, simile ma anche molto diverso.
Lo so, sono stata chiarissima come mio solito. ^_^'
Visto che la storia credo la conosciate tutti, voglio parlarvi delle differenze che ho riscontrato tra queste due versioni, quindi se non volete spoiler non continuate a leggere! ;)


TITOLO: Colazione da Tiffany
AUTORE: Truman Capote
EDITORE: Garzanti
PAGINE: 74
PREZZO: € 9,00
Holly Golightly, la protagonista di questo estroso romanzo breve, è una cover-girl di New York, attrice cinematografica mancata, generosa di sé con tutti, consolatrice di carcerati, eterna bambina chiassosa e scanzonata. È un personaggio incantevole, dotato di una sorprendente grazia poetica. Intorno a lei ruotano tipi bizzarri come Sally Tomato, paterno gangster ospite del penitenziario di Sing Sing, O.J. Berman, il potente agente dei produttori di Hollywood, il "vecchio ragazzo" Rusty Trawler, Joe Bell, proprietario di bar e timido innamorato...