venerdì 17 novembre 2017

Let's talk: 4 chiacchiere e nuovi progetti

Buon pomeriggio Sognatori,

è da questa mattina che penso a qualcosa da postare. Recensioni pronte non ne ho (sto lavorando a quella de “Il cavaliera d'inverno” ma è ancora lungi dall'essere finita) e non mi va di lasciar passare l'intero fine settimana senza farmi sentire (cosa che per altro faccio spesso o_O).

Nei prossimi due giorni starò fuori fino a sera e ormai so che dopo 9 ore di lavoro l'unica cosa che voglio fare tornata a casa è staccare la spina e rilassarmi. In più domenica è il compleanno di mia mamma e le sto organizzando una festa a sorpresa, per cui anche volendo non avrò il tempo di dedicarmi al blog.

Certo avrei potuto mettermi giù e ricopiare un capitolo per la rubrica su Dracula, ma un po' per pigrizia, un po' per il mal di testa che da questa mattina mi sta facendo penare, ho lasciato perdere (giuro che in settimana aggiorno).


Così ne approfitto per parlarvi di un progetto a cui ho già fatto allusioni più volte, senza però mai darvi spiegazioni vere e proprie.

mercoledì 15 novembre 2017

WWW: Wednesday 46 - 2017





Buongiorno Sognatori,
 
Come avete preso l'arrivo del freddo? Io mi sto godendo questi primi giorni di clima invernale. Sembra un follia? Forse, ma che ci volete fare. A me piace stare in casa al calduccio leggendo davanti al camino (che fa sempre scena!). ^_^
 
Ma non perdiamoci in chiacchiere e passiamo alle domande di rito.
 
Cosa stai leggendo?
 

Ho iniziato ieri Scaccianeve, un libro di un autore emergente che mi è stato inviato un mesetto fa. La storia sembra intrigante, ma come al solito sono solo all'inizio! ;)

martedì 14 novembre 2017

Recensione: "99 giorni" di K.A.Tucker

Oh mamma! Oh mamma! Oh mamma!
Scrivere questa recensione non è facile. Questo libro mi ha lasciata un po' confusa. Non so dirvi quali impressioni derivino effettivamente dal libro e quali dallo stato d'animo in cui l'ho letto. Quello che posso dirvi di sicuro è che quando ho preso in mano 99 giorni non mi aspettavo di ritrovarmi davanti ad una lettura del genere.
 
Titolo: 99 Giorni
Autore: K. A. Tucker
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo:€ 9,90 (ebook € 4,99)
Pagine: 384
Abbandonata nella campagna dell’Oregon, dove la credono morta, una giovane donna sfida ogni previsione e sopravvive, ma quando si sveglia non ha alcuna idea di chi sia, o di cosa le sia successo. La donna si dà il nome di Acqua, per un piccolo tatuaggio che scopre sul suo corpo, il solo indizio di un passato che non ricorda. Accolta da Ginny Fitzgerald, una signora irascibile ma gentile che vive in una fattoria, Acqua comincia lentamente a ricostruire la propria vita. Ma mentre cerca di rimetterne insieme i frammenti, altre domande si fanno strada nella sua mente: chi è il vicino di casa che in silenzio lavora sotto il cofano della sua Barracuda? Perché Ginny non gli fa mettere piede nella sua proprietà? E perché Acqua sente di conoscerlo? Jesse Welles non sa quanto tempo ci vorrà prima che la memoria di Acqua riaffiori. Per il suo bene, Jesse spera che non accada mai. Per questo cerca di tenersi alla larga da lei. Perché avvicinarsi troppo potrebbe far riemergere cose che è meglio lasciare sepolte. Ma si sa, l’acqua trova sempre una strada per tornare in superficie…

lunedì 13 novembre 2017

Recensione: "Violet" di Monica Murphy

Buon pomeriggio Sognatori,

Dopo qualche giorno di assenza eccomi di nuovo qua pronta a parlarvi di uno degli libri terminati in questi giorni, un romanzo erotico che saprà scaldarvi in questi prime giornate invernali. Forse.

Titolo: Violet
Autore: Monica Murphy
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo: ebook € 2,99
Pagine: 400

Ho sempre vissuto facendo quello che ci si aspettava da me. Sono la figlia di mezzo, la figlia responsabile. Quella che ha affrontato un grande pericolo ed è sopravvissuta. Quella che si è dedicata agli affari dell'impero di famiglia. Quella che ha conosciuto un uomo ambizioso e si è innamorata. Avremmo dovuto dirigere la Fleur Cosmetics insieme, io e Zachary.
Invece ha avuto una promozione e mi ha lasciata a mangiare la polvere. Forse è stato meglio così, vista la sua slealtà e la sua tendenza a guardare le altre donne. E in ogni caso c'era un altro uomo che il destino aveva deciso di farmi incontrare. Anche lui con una grande sete di successo, proprio come Zachary, forse anche di più. Neanche lui ha scrupoli. E tutto quello che lo circonda è un mistero. Non so niente di Ryder McKay, tranne che mi fa sentire cose che non ho mai provato prima.
Un momento rubato, un bacio, un tocco... e sono in trappola. Ryder è come una droga potente, e io sono come una tossicodipendente che non vuole guarire. Mi dice che le sue intenzioni non sono pure, e gli credo. Ma per la prima volta nella mia vita non mi importa. Sono disposta a rischiare di perdere tutto pur di stare con lui. Compreso il mio cuore. La mia anima. Tutto.

venerdì 10 novembre 2017

Recensione: "Irène" Pierre Lemaitre

Ormai dovreste sapere che non leggo spesso gialli, soprattutto se polizieschi, ma la trama di Irène mi ha intrigato. Infondo ci sono delitti efferati, un serial killer che ripropone con estrema cura le scene dei suoi noir preferiti e un commissario particolare; insomma gli ingredienti per una storia capace di tenere con il fiato sospeso ci sono tutti, ma sarà riuscito a lasciarmi a bocca aperta?

Titolo: Irène
Autore: Pierre Lamaitre
Editore: Mondadori
Prezzo:€ 15,00 (ebook € 7,99)
Pagine: 360

C'è stato un omicidio a Courbevoie..." Messaggio laconico per un crimine a dir poco spaventoso. Quando il commissario Camille Verhoeven, felicemente sposato con Irène e in attesa del primo figlio, giunge sul luogo del delitto – un elegante loft – trova due, non uno, cadaveri di donne decapitate e fatte a pezzi e di fronte a una scena così estrema capisce subito, come in un presentimento, che in casi come questi le spiegazioni razionali non servono a nulla. E ha ragione, perché questo è solo l'inizio e uno dopo l'altro si susseguono dei crimini orribili e soprattutto illogici. La stampa e persino il giudice e il prefetto si scatenano contro il "metodo Verhoeven", specie perché l'indisciplinato poliziotto formula un'ipotesi cui nessuno vuole credere: chi sta uccidendo in maniera tanto selvaggia mette in scena delle macabre rappresentazioni ispirate a famosi romanzi noir e questa non può essere una coincidenza. Camille viene lasciato solo di fronte a un serial killer che sembra avere capito tutto di lui, nei minimi dettagli segreti della sua vita, e ha già previsto ogni sua mossa. E in questa sfida crudele ci può essere un solo vincitore. Per questo Camille non potrà sfuggire all'orrendo spettacolo che l'assassino ha preparato con tanta cura solo per lui. In Irène lo stile inconfondibile di Pierre Lemaitre lascia il segno: teso, intenso, non convenzionale, con una trama originale e diabolica e un protagonista fuori dal comune, lo straordinario commissario Camille Verhoeven con i suoi formidabili metodi d'indagine, e una Parigi spenta d'ogni luce romantica, cupo teatro di mostruosi assassini. Questo è il primo romanzo di una trilogia noir ad altissima tensione.
«Enorme successo per la giovane liceale Morgane Bicail, che dopo milioni di letture su Wattpad sta sbancando le librerie.»

mercoledì 8 novembre 2017

WWW: Wednesday 45 -2017



Buon Mercoledì,
    WWW, WWW, WWW! Ho per caso già detto che è il momento per il WWW?


Cosa stai leggendo?
 
 

Seguendo i vostri consigli ho iniziato Il cavaliere di Inverno e be' per essere solo al secondo capitolo posso solo dirvi che credo potrebbe crearmi dipendenza! ^_^

martedì 7 novembre 2017

Recensione: "The Winner's Curse" Marie Rutkoski

Dopo aver disertato l'ultimo appuntamento con la lettura di gruppo, eccomi qua con la recensione del libro di Ottobre, The Winner's Curse e tagliando subito la testa al toro vi dico che l'ho adorato. Da morire!
 
 
Titolo: The Winner's Curse
Autore: Marie Rutkoski
Editore: Leggereditore
Prezzo:€ 14,90 (ebook € 4,99)
Pagine: 247
 
In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell'esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all'asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l'hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l'amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l'uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare...