venerdì 4 novembre 2016

Recap di Ottobre

Altro mese altra corsa! Ottobre è volato via e Natale si avvicina ad una velocità spaventosa (Novembre non lo calcolo neanche).
Guardandomi indietro questo mese è stato ricco di letture oltre che di disavventure. Solo mettendole tutte insieme mi rendo conto di aver letto molto più di quanto pensavo, mentre non faccio fatica a ricordare la morte del cell avvenuta senza preavviso e i problemi tecnici con l'eReader.
Per iniziare bene il mese e dare un senso di continuità, il Primo Novembre mi si è rotta la macchina... ma meglio non pensarci.
Buttiamoci a capofitto in questo recap!
 
 
Un piccolo pezzo della mia infanzia! Ho adorato il film, il cartone e adesso il libro. Una storia dolce e dal lieto fine, perfetta per tornare un po' bambini.
 
Hollow City ****
Il Secondo volume della trilogia di Riggs è quello che mi è piaciuto di più per adesso. Vivace ed intrigante l'ho letto in poco tempo.
 
Il mago di Oz****
Bellissimo. Non ci sono altre parole per descrivere questo classico che, nonostante il tempo, non ha perso ancora la sua magia.
 
Non il libro migliore della Christie, ma comunque un giallo che merita. Le sue storie sono sempre avvincenti e danno la possibilità al lettore di scoprire autonomamente il colpevole visto che gli indizi sono tutti in bella vista (nascosti da una parvenza di normalità)!
 
Un racconto attuale e commuovente che offre un punto di vista diverso sul fenomeno dell'immigrazione.
 
MAI ****
Libro fuori dagli schemi (almeno i miei) che si è rivelato una lettura sorprendente ed intensa. Una storia che sa trasportare e aprire una finestra su un modo di vivere nuovo e sorprendente.
 
Giuro che questo libro per poco non mi mandava in depressione e in più di un punto mi ha fatto venire la pelle d'oca. Seguendo le vicende di Werther, la storia si addentra sempre più nella sua ossessione per la sua amata che lo porta ad un progressivo allontanamento dalla realtà. Inquietante!
 
La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine ***
Questo libro non mi è piaciuto molto. Il ritmo si vivacizza solo verso la fine, mentre per il resto scorre lentamente. Brillante però l'idea di integrare foto e narrazione!
 
Non uno dei thriller migliori che abbia letto, ma sicuramente un romanzo molto bello sulle dinamiche familiari.
 
The Boss - The Girl - The Wedding -The Ex - The Baby ***
Questa serie mi è piaciuta molto. 5 romanzi in un unico volume che sono felice di aver acquistato. Pur essendo un erotico la storia non è troppo stereotipata e si affrontano situazioni che, come nella vita, non sempre finiscono con un "e vissero felici e contenti".
 
Il grande Gatsby **
Un classico che non mi ha entusiasmata. Non so cosa di preciso non mi sia piaciuto se lo stile, la trama o le due cose insieme, ma posso dire che ho fatto fatica ad arrivare alla fine.
 
Vicini di letto **
Mi aspettavo qualcosa di più soprattutto dato le tematiche che si è scelto da affrontare. Certi traumi, soprattutto se ripetuti e perpetrati per anni non spariscono così velocemente e senza aiuto. Per il resto una lettura senza troppo pretese.
 
Tess dei D'Uberville **
Questo neanche lo commento. Vi basti sapere che è ancora in fase di lettura e l'ho abbandonato a pagina 100.
 
Delusione, delusione, delusione! Mi aspettavo una storia romantica e divertente ed invece mi sono ritrovata tra le mani una lettura che, seppur leggera, è stata noiosa e prevedibile. L'unico sprazzo di originalità la protagonista tutta curve (anche se questo aspetto viene sottolineato un po' troppo)!
 
Questo libro si è rivelato una vera delusione. Nonostante la storia originale, lo stile è eccessivamente pesante e tecnico, soprattutto per un pubblico giovane. Ho fatto veramente fatica a finire di leggerlo!

Queste in breve le mie letture di Ottobre e non vedo l'ora di gettarmi a capofitto in nuove avventure libresche e non. ;)

Nessun commento:

Posta un commento