venerdì 6 gennaio 2017

Recensione: "Mary Poppins" di P.L. Travers

Quale modo migliore di iniziare l'anno se non con la tata più famosa del mondo?
Io adoro Mary Poppins fin da quando era bambina  e devo dire che ormai è tradizione, nel periodo delle feste, raggomitolarmi sul divano a guardare il film della Disney canticchiando


con un poco di zucchero e la pillola va giù

la pillola va giù

la pillola va giù

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

tutto brillerà di più!!

Vero o no che l'avete cantata anche voi? ^_^
 
Tornando a noi, sono inciampata in questo libro per caso e non potevo assolutamente lasciarmelo scappare!
 

Non c'è bambino che, vedendo il film di Walt Disney del 1964, non abbia desiderato conoscere Mary Poppins, salire le scale scivolando sul corrimano, come lei; aprire un ombrellino e prendere il volo; pescare dalla sua grande borsa che contiene di tutto, persino una poltroncina. Mary Poppins compare un giorno portata dal vento in Viale dei Ciliegi 17, davanti alla casa più piccola della strada, e cambierà per sempre la vita dei bambini Banks.

 
Chi si avvicina al libro di P.L. Travers prima di tutto dovrebbe cancellare l'idea della Mary Poppins della Disney. La tata del libro è ben diversa: un po' sgarbata, a tratti burbera e vanesia, ma pur sempre magica e speciale.
 
Oltre a lei la storia riprende tutti i personaggi che conosciamo: la famiglia Banks, arricchita dai gemelli Giovanninoe Barbara, Bert, l'Ammiraglio Bloom, lo zio Albert, ma anche tanti personaggi nuovi ed unici.
Arrivata da chissà dove con il vento dell'est Mary Poppins si presenta al numero 17 del Viale dei Ciliegi proprio quando la tata lascia il suo impiego e il signore e la signora Banks sono in cerca di una nuova governante per i bambini.
Michele e Giovanna capiscono subito che la nuova tata è davvero speciale, capace di fare cose incredibili come salire le scale sedendosi sul corrimano, tirare fuori da una borsa vuota le cose più incredibili o dar loro una medicina che ad ogni cucchiaio ha un nuovo sapore. Grazie a lei i bambini Banks vivranno tantissime avventure, una più speciale dell'altra.
 
Mi è piaciuto molto questo libro che rispecchia lo spirito del film e al contempo lo arricchisce, offrendo la possibilità di vedere nuovi lati della tata più famosa di sempre. Avventura dopo avventura infatti ci vengono rivelate piccole informazioni su Mary Poppins, sulla sua famiglia e sulle sue origini e non nascondo che la bambina che è in me è rimasta semplicemente senza fiato.
 
Il grande merito di Mary Poppins è che è uno di quelle storie senza tempo, capace di incantare bambini di tutte le età. Nonostante tutto però non riesco a dare al libro 5 stelle, proprio perché la  Mary Poppins che ci viene raccontata è diversa dalla tata che io ho nella testa, quella che conosco da anni, e che ha quel qualcosa in più che la rende supercalifragilistichespiralidosa. :)
Per il resto il libro è promosso a tutti gli effetti e super consigliato da leggere da soli o insieme ai vostri bambini!!


****


Titolo: Mary Poppins
Autore: P. L. Travers
Editore: Rizzoli
Pagine: 116
Prezzo: ebook in  prestito tramite portale MLOL

4 commenti:

  1. Ho sempre adorato Mary Poppins!
    Buona Epifania!
    Un bacio grande!

    Nuovo post sul mio blog!
    Passa da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Voglio leggerlo anch'iooooo !!!!

    RispondiElimina