lunedì 31 luglio 2017

Le ricette del Lunedì: Torta salata di zucchine

Buon lunedì Readers!
Come è iniziata la vostra settimana? La mia incredibilmente piena di imprevisti, non tutti purtroppo positivi, ma, come si dice, sono le cose che non ti aspetti ad aggiungere pepe alla vita, no?
Oggi vorrei condividere con voi una ricetta svuota frigo, la mia torta salata di zucchine (che chiamarla mettici-pure-tutto-quello-che-hai mi pareva un po' brutto).

Ingredienti base:

1 dose di Pasta Magica
1 zucchina grande
1uovo
Parmigiano q.b.
Pan grattato q.b.
sale e pepe q.b.

giovedì 27 luglio 2017

Recensione: "Everneath" Brody Ashton

Buon pomeriggio Readers,
mentre aspetto che l'impasto per la torta salata si assesti, ho pensato di buttar giù la recensione di un libro che non mi è dispiaciuto, ma non mi ha nemmeno conquistata.

Forse solo pochi sanno (o magari nessuno) che io vado matta per tutto ciò che riguarda la mitologia greca. È un amore che mi porto dietro fin da piccola, forse per colpa della piccola Pollon e del suo

"...sembra talco ma non è serve a darvi l'allegria..."

Proprio per il suo riferimento alla mitologia con Everneath è stato amore a prima vista. Ok, parte del merito va anche alla cover che è davvero accattivante, ma quando poi ho letto che si riferiva al mito di Ade e Persefone (che tra tutti è quello che preferisco in assoluto) non ho potuto resistere.
Dunque una lettura che nasce sotto i più prosperi auspici, può aver soddisfatto le mie aspettative?

Titolo: Everneath
Autore: Brody Ashton
Editore: DeAgostini
Prezzo:€ 14,90 (ebook €  6,99)
Pagine: 487

A volte l’Inferno è più vicino di quanto immagini. Per molte, moltissime settimane Nikki Bennett è scomparsa, svanita nel nulla. Senza nemmeno una parola o una spiegazione. Perché una spiegazione razionale per quello che le è successo non c’è. Nikki è stata risucchiata all’Inferno, imprigionata in un mondo disperato e privata di tutte le emozioni. Adesso, però, le è stata data una possibilità: quella di tornare a casa per sei mesi, sei mesi soltanto. Nikki è decisa a riprendersi la propria vita. Vuole trascorrere ogni singolo minuto con la famiglia e con Jack, il ragazzo che ama più di se stessa. Ma c’è un problema: Cole, l’Eterno dal fascino oscuro che l’ha seguita dall’Oltretomba e che è pronto a tutto pur di riaverla. Nikki sa di avere pochissimo tempo per cambiare il proprio destino. Prima che l’Inferno la reclami… questa volta per sempre. L’indimenticabile storia di un amore maledetto e immortale. Il mito classico di Persefone torna a vivere nelle pagine del primo capitolo di una nuova, bellissima serie dalla suggestiva cornice paranormale. “Straordinario! Una bellissima reinterpretazione del mito di Persefone.”


Segnalazione: "La bolla di Onar. I guardiani dei Sogni" di Elisabetta Carovani

Buon giorno lettori,
Iniziamo la giornata con la segnalazione del primo capitolo di una saga dedicata ai più giovani che nel  Novembre 2016 ho vinto il Concorso Letterario Nazionale "Streghe e Vampiri & Co.", sezione romanzo.
 
 
Titolo: “La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni
Genere: Fantasy
Casa editrice: Giovane Holden Edizioni
Pagine: 64
Prezzo: 13,00 euro (cartaceo)  5,99 euro (e-book)

mercoledì 26 luglio 2017

Recensione: "Delfini" di Banana Yoshimoto

READING CHALLENGE
L'ALFABETO LIBROSO


Eccomi ancora qua a parlarvi di un altro libro, un libro che però si è rivelato una grande delusione.
Di Banana Yoshimoto lo scorso anno ho letto un paio di racconti che mi hanno fatta innamorare del suo stile unico, il suo modo di raccontare delicato capace quasi di trasportare il lettore in un mondo magico. Le sue storie sospesa tra realtà e fantasia mi hanno stregata, per cui sono rimasta particolarmente delusa da questa lettura.


Titolo: Delfini
Autore: Banana Yoshimoto
Editore: Feltrinelli
Prezzo:€ 10,00 (ebook 3,99)
Pagine: 282


Kimiko, giovane scrittrice di romanzi rosa, esce con Goro, che convive con Yukiko, una lontana parente molto più grande di lui. Una sera, dopo una visita all'acquario di Tokyo a vedere i delfini, Kimiko fa l'amore con Goro, ma capisce subito che la loro storia non ha futuro. Temendo di legarsi troppo a lui, decide allora di abbandonare Tokyo. Nel tempio vicino al mare in cui trova rifugio conosce Mami, una ragazza con doti soprannaturali, e da lei viene a sapere di essere incinta. Kimiko contatta Goro per chiedergli di riconoscere il bambino, senza però pretendere né di essere sposata, né tantomeno che lasci Yukiko. In attesa della nascita della piccola Akake, la gravidanza di Kimiko è scandita da un sogno ricorrente: delfini che nuotano nell'acqua.


WWW: Wednesday #30 - 2017



Finalmente è Mercoledì e immancabile torna l'appuntamento con il WWW, la rubrica settimanale che riassume le letture concluse nell'ultima settimana.

Cosa stai leggendo?

 


Ieri ho iniziato Persuasione di Jane Austen, che in realtà è una rilettura che sto affrontando grazie al gruppo di lettura Gli Sniffa Inchiostro. Adoro questo libro e ora che l'ho iniziato non credo proprio che riuscirò a fermarmi.
In realtà avrei iniziato anche un secondo libro, Prometto di sbagliare, ma dopo averne lette pochissime pagine l'ho accantonato. Non ho mai avuto un grande feeling con questo romanzo, ma ho comunque voluto provare ad iniziarlo, però lo stile dell'autore proprio non mi piace. :(

Cosa hai appena finito di leggere?

   

Tra le letture affrontate questa settimana, Delfini di Banana Yoshimoto è stata tra quelle che mi ha più delusa. Avendo letto altre opere di questa autrice avevo aspettative alte che sono state disilluse. Ad avermi sorpresa è soprattutto il cambiamento nello stile in cui non ho ritrovato quel tocco delicato, quasi magico, che mi aveva colpito in passato.
Finalmente poi sono riuscita a leggere Everneath, un libro che avevo sullo scaffale da una vita e che mi ha lasciato un po' in forse. Anche se non posso dire che non mi sia piaciuto, è decisamente diverso da quello che mi aspettavo da un romanzo basato sul mito di Ade e Persefone. Non so se leggerò mai il seguito, forse potrei prenderli in lingua originale visto che lo stile è molto semplice.
Ma soprattutto, grazie all'offerta di Newton Compton degli scorsi giorni, mi sono accaparrata due libri a cui stavo dietro da un po', Il Tradimento e L'imprevisto, ovvero gli ultimi capitoli della Campus Series di Elle Kennedy. Be' che dire, questa serie è un po' altalenante, infatti come è successo con i primi due, ho trovato il primo irresistibile, mentre il secondo un po' deludente.
Qui la recensione de Il Tradimento.
Cosa leggerai?


Adoro questa gif!!!! XD XD

martedì 25 luglio 2017

Recensione: "Il tradimento" Elle Kennedy

Hi Readers,
dopo un inizio di settimana turbolento, oggi vi scrivo comodamente seduta nella mia poltrona - dondolo in totale relax.
Ieri sera Facebook mi ha giocato uno scherzetto disabilitandomi temporaneamente l'account senza la benché minima ragione. Sulle prime non sono riuscita ad accedere visto che i metodi per riabilitarlo sono a dir poco bizzarri, però invece di cedere al panico ho adottato la filosofia che in più di una volta mi ha guidato nei momenti di crisi


"La condizione naturale è una serie di ostacoli insormontabili sulla via dell'imminente disastro"
"E allora che si fa?"
"Nulla. Stranamente tutto si risolve per il meglio."


Si ho tratto la mia filosofia di vita da Shakespeare in Love. :)


Mi sono detta "dormiamoci su" che magari domani la cosa si risolve da sola. Be' non ci crederete ma stamattina ho ripristinato il tutto senza troppi problemi (spero in via definitiva).
Quando si dice che la verità supera la finzione!


Oggi vorrei parlarvi di un libro che morivo dalla voglia di leggere da un bel po', ovvero Il tradimento di Elle Kennedy, il terzo capitolo della Campus Series. È da quanto è uscito che aspetto che la Newton faccia una delle sue splendide offerte con gli ebook a € 0,99 e quando qualche giorno fa mi è arrivata la notifica, non ho potuto non approfittarne (ma non vi dico quanto ne ho approfittato perché non ci credereste mai)!



Titolo: Il Tradimento (Campus Series #3)
Autore: Elle Kennedy
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo:€ 9,90 (ebook  € 4,99)
Pagine: 312


Allie Hayes è in crisi. Dopo estenuanti tira e molla, la lunga storia con il suo ragazzo è giunta al capolinea. A peggiorare le cose c’è la preoccupazione per il futuro, visto che non ha la più pallida idea di ciò che farà dopo il college. Niente panico, Allie è una tipa tosta che sa reagire, anche se a modo suo. Una mattina, complice una serie di coincidenze e qualche bicchierino di troppo, si ritrova nel letto del playboy del campus. È stata solo una notte bollente da archiviare prima possibile? Lei ne è sicura, mentre non la pensa così Dean Di Laurentis, stella della squadra di hockey locale. Nella sua vita Dean è abituato ad avere – e a lasciare – le ragazze che vuole, senza rimpianti. E ora vuole lei, Allie, e farà di tutto per farle cambiare idea sul suo conto. Solo che a poco a poco a entrambi accade qualcosa di inaspettato che sconvolgerà le loro vite…


lunedì 24 luglio 2017

Recensione: "La risposta è amore" Monica Murphy

Buon tardo pomeriggio Readers,

Ebbene sì sono riuscita a risolvere i problemi tecnici di questa mattina e adesso mi godo il comfort di scrivere su una tastiera. Ahhh  questi sono i piaceri della vita!












Oggi vorrei parlarvi di un romance carino, che ha un solo grande difetto, indovinate quale?











Titolo: La risposta è amore
Autore: Monica Murphy
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo: ebook € 0,99
Pagine: 145


Bryn James è una ragazza con le idee chiare: ciò che desidera più di ogni cosa al mondo è l’affascinante Matthew DeLuca, ex campione di baseball e ora proprietario di un’azienda vinicola. Nonché suo nuovo capo… Matt è giovane, intelligente e incredibilmente sexy: peccato che non la consideri altro che una valida e timida assistente. Bryn però è determinata a fare di tutto purché lui la noti. Armata di un nuovo look e di un atteggiamento più aggressivo, si è messa in testa di attirare l’attenzione di Matt e conquistarlo una volta per tutte. E al diavolo la professionalità! Con l’inaugurazione di una nuova attività, Matt sa che deve rimanere concentrato, ma Bryn gli sta rendendo la vita molto difficile: lui ha sempre trovato attraente il suo atteggiamento serio e un po’ compassato, ma bisogna ammettere che la nuova Bryn è davvero mozzafiato ed è un’impresa ardua riuscire a tenere le mani a posto. Così, quando all’improvviso Matthew si ritrova a strappare i vestiti di dosso a Bryn, sa che si sta giocando la carriera… e il cuore.


Recensione: "Alice through the looking glass" di Alessia Coppola

Reading Challenge: Consigli librosi
Un libro di Dunwich Edizioni

Hi Readers!
Vi chiedo scusa in anticipo per lo stato del post e per le eventuali sviste, ma il pc fa i capricci per cui devo affidarmi allo smartphone.
Oggi provo a formattarlo, sperando che si risolva tutto.

Ultimamente sto facendo un po' di casino con le recensione, le scrivo (e le posto) in ordine random rispetto al momento in cui finisco di leggere il libri.

Vi ricordate che qualche mese fa vi ho parlato di Alice from Wonderland di Alessia Coppola? Bene, oggi voglio parlarvi del seguito che include Blue Dream, Oltre lo spazio e il tempo e Alice though the looking glass. Insomma quando ho ripreso in mano il maxi volumone con la serie completa non l'ho più lasciato e adesso vi spiego bene il perché.



Titolo: Alice through the looking glass
Autore: Alessia Coppola
Editore: Dunwich Edizioni
Prezzo: € 20,00 (serie completa)
Pagine: 260


C’è un mondo alla rovescia oltre lo specchio, un luogo oscuro in cui dimorano le ombre e una regina dal cuore nero: Mechanicland, il Regno di Ferro.
Alice è la sola che può sconfiggerlo, la sola a possedere la chiave. In una lotta a cavallo tra le due dimensioni, scoprirà il coraggio e il valore.
Ma ci sarà qualcuno ad aiutarla, un principe misterioso e la sua corte di fate.
La superficie dello specchio ha iniziato a incrinarsi, preparatevi a valicare il confine. Lucidate le lame, impavidi lettori: la battaglia nel Regno di Ferro ha inizio.

giovedì 20 luglio 2017

Recensione: "La vita perfetta" di Renée Knight

Buon pomeriggio e ben ritrovati,
siete alla ricerca di un bel thriller per questa estate? Allora continuata a leggere perché non vedo l'ora di parlarvi di La vita perfetta.
 

Titolo: La vita perfetta
Autore: Renée Knight
Editore: Piemme
Prezzo:€ 19,50
Pagine: 283
 
Catherine Ravenscroft non sa cosa sia il sonno. Da quando in casa sua è comparso quel libro, l'edizione scalcagnata di un romanzo intitolato "Un perfetto sconosciuto", non riesce più a fare sonni tranquilli, né a vivere la vita di ogni giorno, la sua vita di film-maker di successo, con la sua bella famiglia composta da un marito innamorato e un figlio ormai grande. Non ci riesce perché quel libro - anche se Catherine non sa chi l'abbia scritto, o come possa essere finito nella nuova casa dove lei e il marito hanno appena traslocato - racconta qualcosa che la riguarda molto da vicino. Qualcosa che soltanto lei sa, e che ha nascosto a tutti, anche a suo marito. Chi è l'autore di quel libro, e come fa a conoscere Catherine e a sapere cosa ha fatto un giorno di tanti anni fa, durante una vacanza in Spagna? E che cosa vuole adesso da lei? Catherine dovrà fare i conti con la paura e con la verità.

mercoledì 19 luglio 2017

Liebster Award 2017

Buon pomeriggio cari Readers!
Sono felicissima di essere stata nominata anche quest'anno per il Liebster Awards un'iniziativa nata per permettere anche ai blog più piccoli di farsi conoscere, oltre che a mettere in contatto persone con interessi comuni.
Ringrazio tantissimo Ariel per aver pensato a me e al mio blog e vi invito ad andare a leggere il suo post QUI.
 
Come funziona?
Be' in realtà è semplice.
Il blog che riceve il tag deve rispondere alle domande poste da chi lo ha nominato, dopo deve a sua volta nominare 11 blog e formulare le 11 domande a cui questi dovranno rispondere. Facile no?
 
 
 
Lo scorso anno ho ricevuto nomine in diversi momenti per cui ho continuato ad aggiornare il post per tutto l'anno inserendo mano a mano le domande a cui rispondere e alla fine il risultato è caotico, quasi folle, però divertentissimo da fare e (spero) anche da leggere!! Se siete tanto audaci vi lascio il link Liebster Award 2016

Eccomi qua con i primi aggiornamenti. Ringrazio Ariam e Rory per la nomina e vi invito ad andare a vedere le loro risposte QUI e QUI.

WWW: Wednesday #29 - 2017



Buon Mercoledì Readers,
pronti a scoprire le domande alle fatidiche risposte di metà settimana?
Io non vedo l'ora di iniziare a curiosare tra le vostre rubriche, la mia WL già trema! XD XD
 
Cosa stai leggendo?
 
 
 
 Da qualche giorno ho iniziato Delfini della Yoshimoto che però non mi sta entusiasmando come i precedenti libri. Anche se la storia è bella non ho ritrovato lo stile poetico, a tratti quasi magico che caratterizza questa scrittrice.
 

martedì 18 luglio 2017

Recensione: "Tredici" di Jay Asher

Buona serata a tutti,
 quale modo migliore di concludere questa giornata se non con una recensione?
Questo libro, come saprete, è stato pubblicato qualche anno fa e riportato in auge di recente dalla serie tv Netflix che, a quanto dicono, è strepitosa. Io ancora non l'ho vista, ma ho tutta l'intenzione di farlo visto che il libro mi è piaciuto tanto!

 
Titolo: Tredici
Autore: Jay Asher
Editore: Mondadori
Prezzo:€ 17,00 (ebook € 6,99)
Pagine: 240
 
Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto." Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze.Con più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, Tredici, romanzo d'esordio di Jay Asher, è uno dei libri più letti dai ragazzi americani, e ora anche una serie televisiva prodotta da Netflix.Edizione speciale per i dieci anni di “Tredici” arricchita da contenuti extra inediti.

DRACULA: Capitolo 4

Lo so cosa state pensando, questo sarà il romanzo della vita! Nel senso che per riuscire ad arrivare in fondo mi ci vorrà una vita e vi assicuro che la cosa sarebbe proprio possibile.
Il problema è che per portare avanti questa rubrica non devo solo trovare il tempo per ascoltare le tracce, ma devo anche essere dell'umore giusto per  scrivere i vari pezzi con mood ironico con cui spero di intrattenervi e strapparvi, magari, qualche risata.
Per cui portate pazienza (con me ce ne vuole tanta, lo so)!!
Ma adesso iniziamo...



CAPITOLO 4

Siamo al 15 Maggio e Jonathan, armato di lampada, pensa bene di rimettersi a giocare a Dora l'esploratrice (con cui per inciso condivide lo stesso Q.I.). Il risultato di questo secondo giro è constatare che tutte le porte sono chiuse, compreso il portone principale.

 
A' Jo' a te Colombo ti spolvera le scarpe, proprio.  So mesi che sei segregato lì senza niente da fare e non sei stato nemmeno capace di guardarti un po' intorno? Perché ricordiamoci che non c'è servitù e il conte di giorno non si sa dov'è, ma allora come lo impieghi tutto quel tempo... vabbè meglio non approfondire o qui mi sa che finiamo in faccende intime e personali.

Giacché quando si mette in testa una cosa Jonathan non demorde manco ad ammazzarlo, continua a scuotere porte fino a che ne trova una aperta e, con uno spirito di osservazione pari a quello di Sherlock Holmes, deduce che lì un tempo ci vivevano delle donne.

Che dite avrà trovato a terra un reggiseno?

sabato 15 luglio 2017

Recensione: "Gioco Pericoloso" di Karin Tabke

Ben ritrovati a tutti in questo pomeriggio afoso!
 
È da un po' che non mi capita di fare una recensione cattivella, ma come si dice Quanno ce vo', ce vo'.
In genere i titoli della Leggereditore mi piacciono e dico di solito non a caso.
Questo racconto è... è... ve lo racconto che facciamo prima!
 
 
Titolo: Gioco percoloso
Autore: Karin Tabke
Editore: Leggereditore
Pagine: 119

Sophia non è mai riuscita a dimenticare la notte in cui ha perso la sua verginità con Colin, alla festa per il diploma. Costretta a sposare un boss della mafia per proteggere la sua famiglia, ora è in fuga dal marito, che l'ha sfregiata e vuole ucciderla per impedirle di testimoniare contro di lui. Sophia non ha intenzione di fidarsi di nessuno, neppure della polizia, ma non può sapere che da New York hanno inviato a difenderla proprio l'uomo che non ha mai smesso di sognare: Colin Daniels. Le basta un attimo per riconoscerlo, e insieme si ritrovano subito coinvolti in una fuga ad altissima tensione, sul filo rovente di un desiderio che risale a quel primo incontro. Dal canto suo, Colin non vorrebbe approfittare della vulnerabilità di Sophia, ma non è facile mantenere lucidità e freddezza quando la passione divampa...

Segnalazione: "Marito in Affitto" di Tiziana Cazziero

Buon weekend Readers!
come procede il vostro fine settimana? Siete già in ferie o state ancora arrostendo a casa?
Oggi vorrei parlavi di un libro frizzante, una storia romantica e divertente perfetta per la bella stagione.
 
 

 
Nome autore: Tiziana Cazziero
Titolo: Marito in affitto
Pagine: circa 100
Formato ebook: € 0,99 - cartaceo: € 6,50
Editore: Self publishing
Link Amazon

giovedì 13 luglio 2017

Segnalazione: Shadowhunters - The Mortal Instruments Coloring Book

Ci siamo, ci siamo, ci siamo!
Finalmente è arrivato Shadowhunters The mortals instrument, il nuovo libro edito Mondadori.
Ringrazio di cuore la CE per avermi inviato una copia e non vedo l'ora di mettermi al lavoro.
 
 
Titolo: Shadowhunters - The Mortal Instruments
Autore: Cassandra Clare
Illustrazioni: Cassandra Jean
Editore: Mondadori
Prezzo: € 14,90
 
Come dice il titolo si tratta di un libro composto da tavole illustrate da colorare dando libero sfogo alla fantasia.
Per i fan della serie sarà l'occasione per vedere i loro personaggi preferiti prendere forma, ma può essere un modo simpatico di conoscere l'universo degli Shadowhunters o di alleviare lo stress (non so se ve l'ho mai detto ma trovo pasticciare con i pennelli un'attività estremamente rilassante)! ^_^
 
Personalmente ho letto solo la prima trilogia, ma mi sono sempre ripromessa di continuarla. Solo che ho talmente tanti libri in attesa che mi ci vorrà una vita, ma giuro che prima o poi la riprenderò!
 
 
Le illustrazioni ad opera di Cassandra Jean sono meravigliose, tanto che ho quasi paura di rovinarle. Si perché anche se trovo colorare molto rilassante, non ho quello che si definisce un tocco artistico. Comunque posterò qualche risultato, sperando di non fare disastri e, come si dice, ai posteri l'ardua sentenza.
 
Visto poi che accanto ad ogni tavola c'è un piccolo estratto, coglierò l'occasione per rivivere le parti più belle dei libri letti, visto che ogni scusa è buona.
 
 A questo punto tutto è pronto, mi rimangono solo due dubbi d fugare: da quale inizio? E soprattutto con cosa devo colorare?
Aspetto i vostri consigli!!!!
 

mercoledì 12 luglio 2017

Recensione: "Se prima eravamo in due" di Fausto Brizzi

Eccomi qua con una nuova recensione. Anzi una mini recensione.
Quando ho saputo che stava uscendo il seguito di Ho sposato una vegana non ho saputo resistere, DOVEVO leggerlo.
Ma se il primo mi ha fatta innamorare, questo sarà stato all'altezza?


Titolo: Se prima eravamo in due
Autore: Fausto Brizzi
Editore: Einaudi
Prezzo:€ 13,00
Pagine: 125
 
"È proprio vero che quando ti nasce un figlio non sai mai chi ti metti in casa. Poco più di un anno fa è arrivata Penelope Nina. Se prima eravamo in due è il racconto di come è andato l'inizio della nostra conoscenza e di come, piano piano, mi sono innamorato di lei. Questo nonostante occupi la stanza migliore, urli di notte, se la faccia addosso di continuo e non paghi l'affitto. Tutte cose che non perdonerei nemmeno a Scarlett Johansson, il che la dice lunga. La realtà è che ormai sono suo schiavo. Aggiungete che ho una moglie vegana, salutista e vagamente dittatoriale, e la tragedia familiare è servita".

WWW: Wednesday 28 - 2017

 
 
Buongiorno!
Faaaa caldoooooo!
Mi sto squagliando, ma nonostante tutto sto portando avanti diversi progetti per cui sono carica e pronta a fare di tutto (almeno finché rimango vicino al ventilatore).
Sapete cosa mi piace di questa rubrica? Che girando tra i vari blog trovo sempre libri che non conosco, titoli da aggiungere alla mia WL e piccole perle che ho mal valutato. Per cui pronti ad iniziare?
 
Cosa stai leggendo?
 
 
 
Ho da poco iniziato La vita perfetta e, anche se sono alle prime pagine, la storia sembra molto intrigante. Divisa tra passato e presente la vicenda entra subito nel vivo. Non vedo l'ora di continuare la lettura!

martedì 11 luglio 2017

Recensione: "Il circo della notte" di Erin Morgenstern

Eccomi! Eccomi! Giuro non mi sono dimenticata!!
Mamma mia con questo libro sono stata un disastro: mi ci sono voluti 15 giorni per averlo, l'ho iniziato quando il resto del gruppo di lettura lo stava finendo e potevo essere puntuale con la recensione?
Che ve lo dico a fare...


 
Titolo: Il circo della notte
Autore: Erin Morgenstern
Editore: Best Bur
Prezzo:€ 12,00
Pagine: 460
 

Appare così, senza preavviso. La notizia si diffonde in un lampo, e una folla impaziente già si assiepa davanti ai cancelli, sotto l'insegna in bianco e nero che dice: "Le Cirque des Rèves. Apre al crepuscolo, chiude all'aurora". È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità. Un esercito di appassionati lo insegue dovunque per ammirare le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio,.. Ma dietro le quinte di questo spettacolo senza precedenti, due misteriosi rivali ingaggiano la loro partita finale, una magica sfida tra due giovani allievi scelti e addestrati all'unico scopo di dimostrare una volta per tutte l'inferiorità dell'avversario. Contro ogni attesa e contro ogni regola, i due giovani si scoprono attratti l'uno dall'altra: l'amore di Marco e Celia è una corrente elettrica che minaccia di travolgere persino il destino, e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.
 

venerdì 7 luglio 2017

Recensione: "Sei l'aria che respiro" di Daniela Volonté

Buongiorno Readers,
oggi aria di novità!
Non che io ne abbia di particolari, però mi sento così. Pazzia o preveggenza? (io punto sulla prima)
A voi cosa sta succedendo?
Io anche oggi sono impegnata con la realizzazione della decorazione per la torta del nipotino che ha voluto non una, ma ben due torte; la prima a tema Spiderman per festeggiare con gli amici, la seconda con i PJ Masks (di cui ho fino ad oggi ignorato l'esistenza).
Se siete curiosi di vedere il risultato vi rimando sul mio profilo FB dove ho postato le foto dei "lavori in corso" e dell'opera ultimata.
Ma vi ho già annoiato abbastanza, per cui adesso passiamo alla recensione del libro di oggi, un bel romance perfetto per gli animi romantici! <3



Titolo: Sei l'aria che respiro
Autore: Daniela Volonté
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo: ebook € 0,99
Pagine: 198

 
Claire Ashford è la ragazza più popolare del liceo di River Lake: bella, bionda, capitano delle cheerleader e fidanzata con il quarterback della squadra di football. Ryan Matthews è uno degli studenti migliori della scuola, ma non ha molti amici e nemmeno ne vuole: ha le idee chiare circa il proprio futuro e non intende legarsi a nessuna ragazza. Quando però Claire e Ryan, loro malgrado, si ritrovano costretti a trascorrere del tempo insieme, scoprono di avere in comune molto più di quel che pensavano e la molla dell’attrazione scatta con tutta la sua potenza. Da questo momento in poi, ogni cosa è destinata a cambiare, perché la vita vera è alle porte…

mercoledì 5 luglio 2017

WWW: Wednesday 27 - 2017

 
 
Hi Readers!
Ben ritrovati nella consueta rubrica di metà settimana con il WWW.
Questa volta sono proprio contenta perché, incredibile ma vero, sono riuscita a rispettare i buoni propositi della settimana scorsa e ho finito quasi tutte le letture interrotte o abbandonate.
 
 
 
Ma andiamo con ordine e iniziamo con le domande di rito.
 
Cosa stai leggendo?
 
 
Sempre nello spirito dei buoni propositi sto leggendo Alice through the looking glass di Alessia Coppola. Infatti ho iniziato il volumone contenente tutta la serie su Alice qualche mese fa grazie al gruppo di lettura, ma una volta finito ho dato spazio ad altre letture finendo per lasciare in sospeso la serie. Be' vi dico solo che sono felice di averla ripresa, perché un Algar così non lo avevo mai visto! ;)

martedì 4 luglio 2017

Recensione: "Matrimonio di Convenienza" di Felicia Kingsley

Hi Readers!
Approfitto di questo post per informarmi che dopo secoli mi sono decisa ad iscrivermi ad Instagram, Twitter e Tumblr.
 Si, lo so arrivo dopo l'ultimo, ma che ci volete fare su queste cose io sono sempre in ritardo almeno di 10 anni! Se vi va seguitemi anche lì (il mio nick è alisyarowiel e su Tumblr alisyablog)
 
Oggi vorrei parlarvi di un chick lit uscito di recente e di cui ho sentito parlare in modo estremamente contraddittorio. C'è chi lo ama e c'è chi lo odia, secondo voi io da che parte mi sono schierata?
 
 
Titolo: Matrimonio di convenienza
Autore: Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Prezzo:€ 10,00 (ebook € 0,99)
Pagine: 348
Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo qualunque e senza titolo nobiliare, ha lasciato a lei un’enorme ricchezza. Ma a una condizione: che sposi un uomo di nobili natali. Il caso vuole che l’avvocato di Jemma segua un cliente che non naviga proprio in acque tranquille: Ashford, il dodicesimo duca di Burlingham, è infatti al verde e rischia di perdere, insieme ai beni di famiglia, anche il titolo. Ashford è un duca, Jemma ha molti soldi. Ashford ha bisogno di liquidi, Jemma di un blasone… Ma cosa può avere in comune la figlia di una simpatica coppia hippy, che ama girare per casa nuda, con un compassato lord inglese? Apparentemente nulla… Il loro non sarà altro che un matrimonio di convenienza, un’unione di facciata per permettere a entrambi di ottenere ciò che vogliono. Ma Jemma non immagina cosa l’aspetta, una volta arrivata nella lussuosa residenza dei Burlingham: galateo, formalità, inviti, ricevimenti e un’odiosa suocera aristocratica. E a quel punto sarà guerra aperta…

lunedì 3 luglio 2017

Le Ricette del Lunedì: Rotolo di frittata e zucchine al forno

Buon lunedì Reader,
 inizio settimana ricco di buoni propositi e idee. Negli ultimi giorni mi sento particolarmente creativa, chissà cosa vi combinerò!
 
Oggi vorrei lasciarvi una ricetta che ho sperimentato di recente e che ha fatto furore tra i parenti, una frittata con le zucchine diversa dal solito (che poi tanto frittata non è visto che viene messa in forno). A onor del vero la ricetta me l'ha passata mia cognata, che a sua volta l'ha avuta dalla mamma... insomma quasi una ricetta di famiglia! XD
Pronti a cominciare?
 


INGREDIENTI (16 rondelle circa)
 
6 uova
30 gr parmigiano grattugiato
600 gr di zucchine
sale q.b.
qualche foglia di menta (facoltativo)
 
Ripieno
 
200 gr formaggio spalmabile
Una confezione di prosciutto cotto

domenica 2 luglio 2017

Nuova Grafica Estiva

Cari Readers benvenuti nel mio primo/secondo cambio grafica!
Perché ho scritto primo/secondo? Be' perché i pochi eletti che nelle ultime 48h sono venuti a farmi visita, hanno notato che prima di questo bello sfondo estivo, c'è stato un altro cambio grafica. Ma allora perché cambiare ancora?
Semplice perché l'immagine di cui mi sono innamorata ritrae due mani che stringono una fumante tazza di caffè... già peccato però che le suddette mani siano corredate di braccia avvolte in un caldo maglione di lana. Ora, io avevo pure pensato che fosse un pelino anacronistico, però pensavo che usando colori freschi la cosa passasse in secondo piano. Be' inutile dirvi che il mio piano geniale è miseramente fallito.
 
 
Così ho optato per una grafica più estiva. Che ne pensate? Vi piace? È troppo sgargiante? Le scritte si vedono?
Non risparmiate critiche e suggerimenti che io con le cose estetiche sono proprio negata (per non parlare delle scarse capacità informatiche)!




P.S. Per chi si fosse perso la prima grafica non vi preoccupate, come ogni piano malvagio che si rispetti tornerà quando meno ve lo aspettate!