sabato 11 marzo 2017

Recensione: "Una scommessa per amore" di Jennifer Crusie

Bello! Bello! Bello!
Finalmente un libro che ha saputo accontentare il mio esigentissimo lato romantico con una storia divertente, spigliata che sa tenere sulle spine.
 
Minerva Dobbs ha un piano per ogni evenienza, perfino per le nozze della sorella. La sua missione è perdere i chili di troppo e trovare un accompagnatore che la faccia ben figurare nel ruolo di damigella d'onore. Come se la rinuncia ai carboidrati non fosse già abbastanza dolorosa, l'uomo che Min aveva accuratamente selezionato per il matrimonio decide di mollarla a tre settimane dall'evento, sguinzagliando poi sulle sue tracce il donnaiolo professionista Calvin Morrisey. Per vincere una scommessa, l'affascinante sconosciuto dovrà persuadere Min a concedersi a lui entro un mese. Ma quando lei viene a sapere del complotto ordito ai suoi danni, decide di prendere le dovute distanze... Ma la sua vita non finisce qui e dovrà presto vedersela con un ex infinitamente geloso, uno psicoterapeuta testardo, un gatto estremamente astuto e la proposta più pericolosa di quanto mai avesse potuto immaginare: il vero amore.
 

 
Uno dei grandi problemi dei romance è il non riuscire sempre a rendere accattivanti idee già sentite perché, diciamocelo, in fondo è raro (per non dire impossibile) trovare una storia che non sia già stata scritta. Una scommessa per amore non fa eccezioni. I protagonisti sono Calvin, donnaiolo incallito specializzato nell'abbandonare le donne dopo averle fatte innamorare, e Minerva ragazza seria e programmata alla disperata ricerca di un accompagnatore per il matrimonio della sorella.
E fin qui potresti dirmi: che noia! Ho già letto altre dieci libri simili e non potrei contraddirvi. Ma aggiungiamo qualche dettaglio.

L'ex ragazzo di Minerva propone a Calvin una scommessa; quella di portarsi a letto la ragazza entro un mese. Sfortunatamente per lui però, lei origlia tutto e decide di volgere la cosa a suo vantaggio, torturando il povero Calvin per tutto il periodo e prendersi la rivalsa per tutte le donne che ha sedotto e abbandonato.
Non sembra già più interessante?

Minerva però abituata ad avere tutto sotto controllo e a vivere con l'ausilio di schemi e statistiche non ha messo in conto il fascino di Calvin e ben presto si renderà conto che resistere accanto a lui per 4 settimane non sarà così facile come sembrava. Così, complice una cena a suon di scortesie e freccette, i due decidono di farla finita e non vedersi più. Già peccato che il fato non sempre rispetti le decisioni altrui...

Una scommessa per amore è un libro divertente. I continui battibecchi tra Calvin e Minerva sono brillanti, briosi e danno alla storia un'angolazione diversa. Inoltre la protagonista non è una donnetta che decide di piangersi addosso o si fa sedurre dal bellone di turno. No, Minerva è caparbia e determinata, diffidente e gode nel punzecchiare Cal (e io con lei ^_^).
Tartassata da una madre che la tiene costantemente a dieta e la vorrebbe dieci chili più magra, Minerva si barcamena tra la chiusura di una storia, l'incontro con l'uomo che ha scommesso di portarsela a letto e l'imminente matrimonio della sorella.
Anche Calvin esula dallo stereotipo maschile. Attraente, ricco e di successo, è abituato ad avere solo relazioni breve e superficiali che terminano non appena minacciano di diventare qualcosa di più. Calvin è abituato a fare conquiste, a vedere le donne gettarsi ai suoi piedi per cui la reazione di Minerva lo spiazza e lo stuzzica. Ma ciò che lo differenzia dagli altri protagonisti è il passato non proprio idilliaco con la sua famiglia, che lo ha reso molto insicuro e fragile, insomma non esattamente il prototipo di maschio alfa. Divertente, intelligente e gentile, dimostra una grande sensibilità nel rapporto con Min, cosa che tra l'altro lo spinge a non accettare fin dall'inizio la scommessa.

Due protagonisti agli antipodi che fanno scintille ogni volta che si vedono il cui rapporto cambia nel tempo è l'elemento distintivo e che più mi è piaciuto di questo libro. Dall'iniziale antipatia, piano piano le cose si evolvono e, per una volta, il lettore non è escluso da questo percorso, cosa che ho davvero adorato. Ho apprezzato tanto il fatto di aver visto con i miei occhi Min e Cal interagire, cambiando le rispettive opinioni pian piano.

Una scommessa per amore è la prova che anche una storia già sentita può essere originale e accattivante. Ciò che fa la differenza in questo caso è la penna dell'autrice. Uno stile fresco, frizzante, divertente aggiunge brio e originalità alla storia, la cura dei personaggi, non inusuali ma diversi e ben curati, e dialoghi spigliati e mai banali, sono tutte cose che rendono questo libro una lettura davvero intrigante.
Questo romanzo riesce a intrattenere e affascinare incollando alle pagine, ma soprattutto mi ha fatto venir voglia di leggere altro di questa autrice.

Consigliatissimo!!!
 
*****
5/5
 

Titolo: Una scommessa per amore
Autore: Jennifer Crusie
Editore: Leggereditore
Pagine: 345
Prezzo: € 4,90

6 commenti:

  1. Ciao! :) Complimenti per la recensione! Ammetto di aver storto un po' il naso quando ho iniziato a leggere la trama (perché, come dicevi tu, è difficile rendere accattivante una storia già letta e riletta) ma le ultime righe mi hanno conquistata e la tua recensione mi ha convinta, me lo segno subito! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! ^_^
      Se sei in cerca di una lettura leggera, ma non la solita solfa trita e ritrita penso che questo libro potrebbe piacerti. Se lo leggi, fammi sapere cosa ne pensi. ;)

      Elimina
  2. Si me lo ricordo questo libro !!! Bellissimo ! C'era pure un gatto se non ricordo male :) , credo odiasse il protagonista maschile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabri!
      Non pensavo che questo libro mi sarebbe piaciuto tanto!! :)

      Elimina
  3. Ciao! Questo libro è nel mio Kindle da un pezzo, ma dopo la tua recensione correrò (?) a leggerlo, dopo aver smaltito un po' di letture in arretrate XD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono troppi bei libri per riuscire a leggerli tutti. Non basterebbero altre due teste! ^_^

      Elimina