venerdì 19 agosto 2016

DIY: Custodia eReader

 
Nuovo attacco d'arte, dicono ad Art Attack!
Be' non so se il mio sia proprio un attacco d'arte è più un mix di bisogno e poca voglia di ordinare una custodia su Ebay! Fatto sta che oggi pomeriggio mi è venuta l'idea di farmi la custodia per il Kobo (che fino ad ora è stato portato in borsa religiosamente all'interno della scatola in cui l'ho comprato!).
Ho studiato un po' e alla fine mi sono venute due idee: la prima l'ho scopiazzata dal web, la seconda me la sono inventata di sana pianta (non che sia un lampo di originalità mai sentita)!


La prima idea, che ho trovato navigando, suggeriva di ricavare la custodia da un libro. Come? Semplice, creando un vuoto all'interno. In pratica avete presente quando nei film si vedevano qui finti libri con un buco n mezzo alle pagine dentro cui nascondevano di tutto? Ecco, in pratica una cosa del genere. Il problema è che la sola idea di tagliare le pagine di un libro (fosse anche uno scolastico) per fare una custodia all'eReader mi fa accapponare la pelle.
Invece del libro allora ho preso un quaderno dalla copertina rigida (trovato dai cinesi per un euro mi sembra) e, prese le misure necessarie, mi sono messa ad incidere le pagine. Non sto neanche a dirvi il casino che è venuto fuori e il tempo che ci ho perso, per non parlare del fatto che per poco non mi amputo un dito.
Comunque arrivata alla fine, per essere un primo tentativo, non è venuto male. Non vi posto le foto perché è ancora in corso d'opera. Ora voglio dipingere la copertina con qualcosa di carino e personalizzare l'interno, ma alla fine dovrebbe venire molto simile alle cover rigide che si trovano in commercio (si vabbè più o meno s'intende)!
 
Tanto per essere precisi il quaderno che ho usato era vecchio e usato per metà. Le pagine su cui avevo scritto le ho gettate, mentre le altre le ho forate e ne ho ricavato un block notes davvero simpatico (della serie non si butta via niente)!
 
Il secondo metodo, quello che potete vedere in foto, è più rapido. Ho usato il pannolenci, ma in teoria si può fare con qualsiasi stoffa. Io ho optato per questa perché è molto soffice e protegge bene lo schermo dai graffi e come ulteriore protezione ho imbottito la tasca più chiara.
Realizzarlo è stato abbastanza semplice e veloce. Una volte prese le misure con il Readere ho tagliato il pannolenci (uno di qualche centimetro più piccolo dell'altro) e l'ho piegato in due. Ho cucito tre lati del rettangolo lilla, lasciandone uno aperto (quello superiore) e poi ho chiuso il lato inferiore e laterale del pezzo rosa. Alla fine ho infilato un po' di imbottitura (presa da un vecchio cuscino) nella tasca chiara e ho finito di chiudere il lavoro.
All'interno del lato che rimane aperto ho fissato dei gancetti (tipo quelli da reggiseno) per evitare che il Kobo esca.
Come decorazione ho attaccato con la colla a caldo un nastro di raso verde, un cuore che ho creato con la resina e la Mukkina che ho fatto qualche tempo fa.
 
Che ve ne pare?
Io devo dire che sono davvero soddisfatta. La custodia è molto carina e morbidissima. Domani la porto al lavoro così le faccio fare la prova del fuoco!! XD XD
 
 

6 commenti:

  1. Ma che bella la mucchina e che bello e utile la custodia !!! Bravissima Alisya, mi hai fatto venire voglia di fare qualcosa con le mie mani!!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro creare piccoli oggetti! Dà una soddisfazione immensa! :)

      Elimina
  2. Bellissimo ! Guarda sono rimasta a bocca aperta io con ago e filo sono un tantino lenta e poco precisa (per usare un eufemismo...) ma il tuo è bellissimo ! Bravissima !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabry! Ti assicuro che anche io sono negata però mi diverto molto a pasticciare con ago e filo! :)

      Elimina