martedì 5 aprile 2016

TAG: 25 FATTI LIBRESCHI SU DI ME


 
 
Quanto adoro questi Tag!
Sono divertentissimi da fare e da leggere ed in più sono un modo davvero carino di conoscere piccoli dettagli su persone nuove!!
Ma bando alle ciance! Prima di tutto voglio ringraziare Maria per avermi nominata (se volete trovare le sue risposte guardate qui).

Bene adesso iniziamo con questo Tag con cui vi racconto 25 cose che riguardano me ed i libri!

  1. Odio fare le orecchie ai libri o ogni altra piega sulle pagine (anche e soprattutto quelle involontarie). Il solo pensarci rischia di scatenarmi un attacco di panico.
  2. Mi piace scegliere per ogni libro il suo segnalibro (e uso il termine in senso ampio: dagli scontrini ad oggetti più consoni tutto fa brodo). È di fondamentale importanza trovare il giusto abbinamento!
  3. Uno dei miei obiettivi è quello di completare la lista dei 100 libri da leggere almeno una volta nella vita.
  4. In una libreria potrei rimanerci anche una giornata (motivo per cui spesso ci vado da sola). La scelta di un libro deve essere il risultato di una lenta e ponderata meditazione, bisogna assaporare il momento. In pratica potrebbero chiudermici dentro e buttare la chiave!
  5. Quest'anno voglio leggere molti più libri in inglese, in parte per tenermi allenata, ma anche perché sono convinta del fatto che, per quanto i traduttori possano essere bravi, un libro in lingua originale sia tutta un'altra cosa.
  6. Mi piacerebbe entrare a far parte o fondare un gruppo di lettura.
  7. Adoro ricevere in regalo libri, eppure in tutta la mia vita credo di averne ricevuti al massimo 3 o 4 libri. Il primo (Hannibal) me lo ha regalato mia cognata quando andavo alle medie, gli altri due o tre me li ha regalati la mia migliore amica.
  8. Alle medie ho letto praticamente tutti i libri della collana piccoli brividi. Ricordo che in classe ce li scambiavamo e la ricreazione era una specie di mercato nero.
  9. Generalmente non amo i film che si ispirano ai libri (soprattutto se quest'ultimi mi sono piaciuti). La versione cinematografica spesso non è all'altezza.
  10. Il mio scrittore preferito è Oscar Wilde. Lo stile pungente e irriverente delle sue opere è semplicemente perfetto.
  11. Il libro che preferisco è il "De Profundis" da cui si riesce a intravedere ciò che stava dietro l'artista: un uomo buono, gentile e colto. Leggendolo ho pensato che mi sarebbe piaciuto conoscerlo.
  12. Il primo libro che ho letto (e che mi ha fatto appassionare alla lettura) è "La nonna sul melo". Nonostante sia passato del tempo, mi ricordo ancora la trama.
  13. Non riesco a leggere nei luoghi affollati tipo mare o piscina, ma paradossalmente adoro farlo nelle sale d'aspetto (es. dal dottore).
  14. Se mi consigliano un libro, anche se è un genere che non mi piace o mi ispira poco, nove volte su dieci lo leggo, perché mi piace capire cosa a spinto quella persona a volere che lo leggessi.
  15. Grazie alla Reading Challenge ho scoperto tanti autori nuovi, libri stupendi e generi sottovalutati.
  16. Leggo di tutto: dai libri per bambini a Dostoevskij, dai chick lit ai libri impegnati. Finché sono scritti bene, non ho limiti.
  17. Odio Proust. È un sentimento primitivo, atavico. Per colpa sua non posso più guardare una madeleine, senza avere un attacco d'ansia. Probabilmente è retaggio delle superiori quando la prof di francese ci costrinse a leggere una buona parte de "À la recherche du temps perdu".
  18. Mi piacerebbe avere una stanza con una mega libreria dove poter sistemare tutti i miei libri, invece di disperderli nelle librerie delle varie stanze.
  19. Quando avevo circa 14 anni  spendevo tutti i soldi che raccimolavo in libri, con grosso stupore di mia madre che si chiedeva perché non li usassi per andare in piscina o comprarmi trucchi come facevano le mie amiche.
  20. Quest'anno ho aperto il blog senza avere grandi progetti in mente. Volevo solo un posto dove poter parlare di libri e ho finito per conoscere tante altre bellissime persone che condividono la mia stessa passione (e che hanno contribuito ad allungare oltremisura la mia WL)!
  21. Adoro alla follia i libri strappalacrime. Più sono tristi e meglio è. Per cui se conoscete una storia travolgente e ricca di emozioni, sapete a chi consigliarla! ;)
  22. Se prendo in prestito un libro (o compro un ebook) e la storia mi appassiona, finisco per comprare il cartaceo (a prescindere da quanto folle possa sembrare lo faccio davvero, mi è appena successo con "Io prima di te")
  23. Il miglior antidepressivo che esiste è andare in libreria e comprarsi tanti bei libri nuovi!
  24. Se lo stile di un autore mi piace, sottolineo i passaggi che più mi colpiscono e poi li riporto su un quadernino che chiamo "Le meraviglie letterarie".
  25. Collegandomi al punto qua sopra, io adoro i libri in cartaceo. Per quanto gli ebook siano comodi, economici ecc... il gusto di sentire le pagine scorrere tra le dita e l'odore della carta solleticarti i sensi non ha eguali.
Wow! Ce l'ho fatta!
Ammetto che è stato un po' faticoso trovare 25 punti, ma è stato anche divertente.
Ed ora passiamo alle nomine:
 
  • L'angolo di Ariel
  • Piccole macchie d'inchiostro
  • Leggere è...sognare
  • Uno scaffale di libri
 
Ma chiunque può partecipare. Se decidete di farlo, ricordatevi di mandarmi il link, così passo a dare un'occhiata!
 

10 commenti:

  1. Bellissimo tag e soprattutto, strano ma vero, mi rivedo in quasi tutti i puntiXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia. Io mi sono divertita molto a farlo!

      Elimina
  2. Molto interessanti i tuoi tag! Questo giochino è davvero carino perchè aiuta a conoscere chi si nasconde dietro il blog! Inoltre, avendo la stessa (mal)sana passione per i libri, ho trovato i tuoi tag illuminanti e piacevoli!Grazie ad Ariel anche io sono stata nominata e fra poco taggherò i miei fatti libreschi e non vedo l'ora!
    Oltretutto ho appena scoperto il tuo blog che mi piace un sacco ed ha la stessa età del mio quindi d'ora in avanti ti seguirò^_^ Un caro saluto, Nik

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nik!
      Grazie mille per essere passata! Sono contenta che il blog ti piaccia e sono sempre felice di conoscere persone che condividono la mia passione per i libri! :)
      Adoro fare/leggere i tag perché mi diverto a scriverli e ancor più a leggerli. Appena posterai le risposte, verrò di sicuro a leggerle! ;)

      Elimina
  3. Ciao Alysia, mi sono appena letta con calma tutti i tuoi 25 punti e in molti mi ci ritrovo anch'io: sul primo, poi, concordo con te al duecento per cento! Per quanto rigurda le attese nelle sale dei medici, devo ammettere che adoro leggere ma solo le loro riviste di pettegolezzi: peccato che di solito però quelle più recenti risalgono al secolo scorso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello di questi tag è proprio il fatto che ci aiutano a conoscere tante persone che ci assomigliano. In più a farli mi diverto un mondo!

      Elimina
  4. Cara Alisya, sono capitata qui grazie a Gli alberi da Libri che mi ha nominata, e mi sono divertita a leggere la tua tag!
    In particolare mi ritrovo su due punti: il 19 e il 25!! :)
    Sono curiosa di vedere come evolverà questo blog, quindi sono diventata tua lettrice!
    Ciao ciao!
    Erin

    http://stoffedinchiostro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erin,
      grazie mille per essere passata! Adoro questo tag che mi permette di conoscere tante nuove persone con la mia stessa passione/ossessione per i libri. (Sono davvero curiosa di leggere le tue risposte)!
      Il blog è un progetto relativamente nuovo e mi ci sono affezionata velocemente, spero che ti piaccia.
      Un abbraccione

      Elimina
  5. In ritardo ma eccomi qui grazie per aver nominato il blog corro subito a fare il tag !!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggere le tue risposte! ;)

      Elimina